Blackberry: persi 4,4 miliardi di dollari nell'ultimo trimestre

 

La brutte notizie continuano per BlackBerry: l'azienda ha registrato una perdita totale di 4,4 miliardi di dollari nell'ultimo trimestre a fronte di una perdita di 965 milioni di dollari nel trimestre precedente

Scritto da Simone Ziggiotto il 21/12/13 | Pubblicata in BlackBerry | Archivio 2013

 

Blackberry: persi 4,4 miliardi di dollari nell'ultimo trimestre

La brutte notizie continuano per BlackBerry: l'azienda ha registrato una perdita totale di 4,4 miliardi di dollari nell'ultimo trimestre a fronte di una perdita di 965 milioni di dollari nel trimestre precedente.

Il produttore di telefoni cellulari ha annunciato una perdita nel terzo trimestre di 4,4 miliardi di dollari, una caduta libera rispetto alla perdita di 965 milioni di dollari subita nel trimestre precedente. Anche le entrate sono calate, scese a 1,2 miliardi di dollari da 1,6 miliardi del trimestre precedente.

BlackBerry è riuscita a vendere solo 1,9 milioni di smartphone nell'ultimo trimestre, una brutta flessione dalle 3,7 milioni di unità vendute nel trimestre precedente.

"Con i cambiamenti operativi e organizzativi che abbiamo annunciato, BlackBerry ha stabilito una chiara tabella di marcia che permetterà di avere un ritorno al miglioramento della performance finanziaria nel prossimo anno", ha detto il Presidente e Amministratore Delegato di BlackBerry John Chen in un comunicato ufficiale. "Mentre i nostri servizi Enterprise Services, Messaging e QNX sono già ben posizionati per competere nei loro mercati, la sfida più immediata per la Società è nel mercato dei dispositivi, dove stiamo cercando un modello di business più redditizio".

Ma la società continua ad andare avanti proponendo nuove sfide. Tra queste, Blackberry ha un nuovo accordo quinquennale con la Foxconn per sviluppare e produrre smartphone di consumo per l'Indonesia e altri mercati emergenti già dai primi mesi del 2014.
 

Ultime notizie

 
 

Notizie per Categoria

 
 

Seguici

 

Promozioni Consigliate

 
Vuoi restare aggiornato ?