Guerra tra browser: Safari craccato in 5 secondi, Chrome il migliore

 

Alla conferenza annuale Pwn2Own, software house che si occupano di sicurezza digitale ed esperti di tutto il mondo stanno dando il loro meglio per mettere alla prova i più popolari browser in circolazione

Scritto da Maurizio Giaretta il 11/03/11 | Pubblicata in Browser | Archivio 2011

 

Alla conferenza annuale Pwn2Own, software house che si occupano di sicurezza digitale ed esperti di tutto il mondo stanno dando il loro meglio per mettere alla prova i più popolari browser in circolazione.

Tutti coloro che si vogliono cimentare hanno a disposizione un menu che offre quattro piatti principali: Google Chrome, Mozilla Firefox, Apple Safari e Microsoft Internet Explorer.

Google ha bandito una gara per la quale ogni persona o gruppo che fosse in grado di craccare Chrome durante il giorno di apertura della manifestazione avrebbe ricevuto un lauto premio di 20.000 dollari. Nessuno ci è riuscito; Chrome è stato, in termini di sicurezza, il browser migliore.

Firefox, invece, per la prima volta è stato violato, così come Internet Explorer (ma questa non è una novità, perchè per IE accade ogni anno).

Il browser che si è comportato peggio di tutti, però, è stato Safari. Un'azienda di sicurezza francese, Vulpen, è riuscita a far breccia in appena 5 miseri secondi, usando un MacBook Air.

La compagnia ha segnalato che con il rilascio dell'aggiornamento 5.0.4 di Safari (leggi approfondimento) alcuni aspetti della vulnerabilità sono stati sistemati, ma non tutti.

 

Ultime notizie

 
 

Notizie per Categoria

 
 

Seguici

 

Promozioni Consigliate

 
Vuoi restare aggiornato ?