Browser: Google Chrome sorpassa Firefox

 

Chi gestisce un sito web molto visitato aveva già notato lo scatto del browser made in Google a discapito della concorrenza

Scritto da Redazione il 26/11/11 | Pubblicata in Browser | Archivio 2011

 
Chi gestisce un sito web molto visitato aveva già notato lo scatto del browser made in Google a discapito della concorrenza.

Se Internet Explorer per la prima volta scende sotto il 50% nella quota di mercato, a beneficiare maggiormente di questo spazio è Chrome, il browser di Google che si piazza per la prima volta al secondo posto nella classifica tra i browser più utilizzati.

In poco più di tre anni, Google ha cosi piazzato la propria alternativa per la navigazione al secondo posto, con 25.47% di quota mercato ovvero qualche briciola sopra Firefox a quota 25.31%.

Diverse invece le cifre a seconda del continente. In Africa, caso particolare, Firefox è il leader di mercato, mentre in Europa, la volpe di fuoco resta al secondo posto conservando il 32.6%, IE a quota 32.58% mentre Chrome insegue a 24.23%.

La guerra resta ancora decisamente aperta, visto che nei prossimi mesi arriveranno nuove e interessanti aggiornamenti per Firefox, con la release 9 attesa per il 20 Dicembre (e al versione 8 rilasciata da poco) mentre per il nuovo anno, Microsoft potrebbe recuperare terreno con Windows 8 e il nuovo Internet Explorer.


La nuova versione di Firefox, la 8, appare già decisamente migliorata in termini di pulizia e velocità e potrebbe spingere molti utenti a tornare sul browser mozilla, anche se Google può contare su milioni di utenti affezionati a Gmail e diversi altri servizi; un bacino enorme per poter promuovere il proprio browser.

Browser: Chrome supera il 20 per cento, IE in caduta

 
Che la quota di mercato di Internet Explorer sia in declino ormai da tempo non è una novità; da alcuni anni la concorrenza tra i browser sta diventando sempre più intensa. Come principali antagonisti alla piattaforma Microsoft oggi troviamo Firefox, Safari e Chrome.
 
Secondo i dati profusi da StatCounter, società irlandese di Dublino che rileva dati e fornisce statistiche sul web, a Giugno 2011 la quota di mercato di Internet Explorer è per la prima volta scesa sotto il muro del 50%. A beneficiarne maggiornente è stato Chrome, il browser di Google, che sfonda per la prima volta il 20%.
 

 
Il dato comunque discorda (e non di poco) con quello fornito da NetMarketshare, un'altra società specializzata nella rilevazione statistica con sede in California. Nello stesso periodo, infatti, secondo quest'ultima la quota di mercato di IE è stata del 53,7% contro il 21,7% di Mozilla Firefox. Chrome è 'solamente' terzo con il 13,1%.
 

 
Ricordiamo che agli inizi del 2000, il mercato dei browser era caratterizzato dal monopolio di Microsoft: Internet Explorer da solo deteneva addirittura il 95% della quota di mercato. Nei grafici seguenti, relativi al 2008, diamo un esempio di come fosse la situazione solo tre anni fa, quando Firefox e Chrome non esistevano ancora.
 

 

 
Chrome è nato a Dicembre 2008. La sua crescita è stata consistente e ha subito una forte accelerata anche grazie all'azione pubblicitaria di Google.
Chiunque acquisti un nuovo computer con sistema operativo Windows, invece, ha già preinstallato Internet Explorer. La conoscenza comune di internet negli ultimi anni è cresciuta, contribuento a far conoscere anche prodotti alternativi a quelli di Microsoft.
Firefox invece, che non può contare su reti capillari come quelle di Google e di Microsoft, rimane stabile in seconda posizione.
 

Ultime notizie

 
 

Notizie per Categoria

 
 

Seguici

 

Promozioni Consigliate

 
Vuoi restare aggiornato ?