Mozilla: per il multiprocesso in Firefox serve tempo

 

Internet Explorer la ha

Scritto da Simone Ziggiotto il 07/12/13 | Pubblicata in Browser | Archivio 2013

 

Mozilla: per il multiprocesso in Firefox serve tempo

Internet Explorer la ha. Google Chrome la ha. Firefox No. Mozilla sta cercando di integrare anche nel suo browser la funzione capace di eseguire più processi nell stesso momento.

Firefox è un browser che offre molte caratteristiche competitive rispetto ai suoi concorrenti, ma una cosa che manca è la Sandbox, l'architettura multiprocesso che viene eseguita in background che gli altri browser hanno già da diverse versioni. Una architettura multiprocesso divide varie funzioni del browser in più attività sul computer, invece di farle eseguire tutte insieme come un unico processo per il browser.

Il passaggio ad un'architettura multiprocesso per Firefox comporterebbe numerosi vantaggi, ha scritto l'ingegnere di Firefox Bill McCloskey, in tre aree chiave: performance, sicurezza e stabilità. Mentre le prestazioni di Firefox ora sono molto migliori di quanto non fosse qualche anno fa, in gran parte grazie a progetti come MemShrink e Snappy, un'architettura multiprocesso permetterebbe agli sviluppatori di Firefox di eseguire il debug più facilmente in caso di problemi, a sua volta permettendo agli sviluppatori di rendere i loro script più veloci.

Adottare l'architettura multiprocesso su Firefox sarebbe più sicuro per gli utenti del browser, ha detto McCloskey, perché "consentirebbe di processare i contenuti del browser in modalità sicura. In questo momento, se qualcuno scopre un bug sfruttabile in Firefox, è in grado di prendere il controllo del computer degli utenti", ha detto McCloskey "Con la modalità sandbox questo non accadrebbe".

Inoltre, il browser diventerebbe più stabile e andrebbe meno in crash a seguito dell'aggiunta del supporto al multiprocesso, perché in caso di problemi questi andrebbero ad influire nel singolo processo, non nel browser intero.

McCloskey ha anche detto che l'architettura multiprocesso non la vedremo molto presto nella versione stabile di Firefox. Mozilla intende portare tale caratteristica nelle versione finale del suo software solo una volta che il team di sviluppo sarà certo che si potrà fare in sicurezza. "L'utilizzo della memoria totale per il multiprocesso di Firefox è solo 10 MB superiore al processo singolo di Firefox", ha detto McCloskey, "dovremmo essere in grado di compattare questa differenza" prima di integrare tutto nella versione finale.

Mozilla è poi preoccupata che, una volta aggiunta l'architettura multiprocesso, molti plug-in ed estensioni non funzioneranno più. "E' un grande progetto e pronostici a questo punto [circa una data di uscita] è difficile farli", ha detto .

 

Ultime notizie

 
 

Notizie per Categoria

 
 

Seguici

 

Promozioni Consigliate

 
Vuoi restare aggiornato ?