Google Chrome 32 avvisa se ci sono Pagine web Rumorose

 

Google Chrome è un browser in continua evoluzione che ha introdotto un sistema di segnalazione grazie al quale sarà possibile identificare le schede rumorose, quelle che fanno uso della videocamera e non solo

Scritto da Maurizio Giaretta il 15/01/14 | Pubblicata in Browser | Archivio 2014

 

Google Chrome 32 avvisa se ci sono Pagine web Rumorose

Google Chrome è un browser in continua evoluzione che ha introdotto un sistema di segnalazione grazie al quale sarà possibile identificare le schede rumorose, quelle che fanno uso della videocamera e non solo.

Se si usa intensamente il browser e se si è soliti aprire decine di schede ("tab") alla volta, sarà sicuramente successo prima o poi di sentire dei suoni senza riuscire prontamente a individuare la loro provenienza. Infatti basta anche un piccolo (ma noioso) annuncio pubblicitario posizionato a metà pagina per scatenare una spasmodica e irritante ricerca, prima di riuscire finalmente a zittirlo.

Sulla versione beta di Chrome che era stata introdotta lo scorso Novembre aveva fatto l'esordio un sistema di segnalazione grazie al quale è facile individuare la presenza di schede che utilizzano componenti output del nostro computer.

Questa funzione diventa finalmente a disposizione di tutti, o almeno di tutti coloro che hanno già installato Chrome sul PC.

Secondo quanto è stato comunicato da Yuri Wiitala sul blog ufficiale, sarà possibile individuare le schede che fanno uso degli altoparlanti grazie a un'icona che sarà mostrata sul titolo della scheda. Analogamente saranno segnalate anche le schede che richiedono l'uso della videocamera o che trasmettono dei video al televisore.

Diventa più affidabile anche il sistema anti-malware Safe Browsing, che avvisa se si sta scaricando un file maligno. Cambia infine anche il look di Chrome sull'interfaccia "Metro" di Windows 8, che consentirà di gestire più facilmente le finestre del browser. Anche altri piccoli elementi sono stati resi più conformi all'interfaccia di Microsoft.

In base alle impostazioni predefinite lo scaricamento e l'installazione dell'aggiornamento dovrebbe essere automatico. Se così non fosse, è possibile fare un controllo manuale andando sull'icona "Personalizza e controlla Google Chrome" in alto a destra e premendo su "Informazioni su Google Chrome". Per scaricare il browser, invece, è possibile collegarsi a questa pagina.

 

Ultime notizie

 
 

Notizie per Categoria

 
 

Seguici

 

Promozioni Consigliate

 
Vuoi restare aggiornato ?