Chrome per Android e iOS comprime l'uso della banda dati

 

Google ha aggiornato il browser Chrome aggiungendo una funzione che consente di comprimere il traffico dati fino a un massimo del 50%

Scritto da Maurizio Giaretta il 22/01/14 | Pubblicata in Browser | Archivio 2014

 

Chrome per Android e iOS comprime l'uso della banda dati

Google ha aggiornato il browser Chrome aggiungendo una funzione che consente di comprimere il traffico dati fino a un massimo del 50%. Arriva anche il traduttore per iOS.

Tutti coloro che hanno uno smartphone o un tablet Android e iOS con installato Chrome e che magari hanno un piano telefonico con la soglia di 1 o di 2 GB mensili, sappiano che da pochi giorni possono sguazzare in internet con meno pensieri.

Infatti l'ultimo aggiornamento dell'applicazione (datato 16 Gennaio) ha introdotto alcune novità e tra esse troviamo una funzione di compressione dei dati. Questa può risultar utile sia per abbassare il volume di banda consumata sia per velocizzare la connessione, soprattutto nei casi in cui il collegamento a internet non sia un drago.

Secondo il report del 2103 del Pew Internet Cell Internet Use, negli Stati Uniti più di 1 adulto su 5 naviga su internet principalmente dal proprio dispositivo mobile e un trend analogo si può osservare anche nel resto del mondo. Per questa ragione ora gli utenti possono scegliere di collegarsi ai contenuti preferiti in maniera più affidabile e veloce, quando lo ritengano necessario. La funzione infatti può essere attivata e disattivata a piacimento.

Per usare la compressione dei dati, dal proprio smartphone o tablet è sufficiente accedere al browser, andare su Impostazioni => Gestione larghezza banda => Riduci l'utilizzo dei dati e impostare la voce su "si". Da questa pagina sarà possibile inoltre guardare il risparmio effettivo mensile di banda.

Aggiungi alla home - Altra novità riguarda la possibilità di aggiungere una pagina di interesse direttamente nella schermata Home del dispositivo. In questa maniera si rende più immediato l'accesso a un sito senza prima dovere accedere al browser. Solo su Android, mentre si sta visitando una pagina basta andare su Impostazioni => Aggiungi a home.

Traduttore per iOS - Per chi ha un iPhone, iPod touch o un iPad nei prossimi giorni sarà introdotta anche la funzione che consentirà di tradurre il contenuto delle pagine in lingua straniera con un semplice tap. Sarà possibile dunque fare ciò che è già a disposizione su Android e sul browser per PC e Mac.

 

Ultime notizie

 
 

Notizie per Categoria

 
 

Seguici

 

Promozioni Consigliate

 
Vuoi restare aggiornato ?