IFA 2014, i nuovi prodotti che ci aspettiamo

 

IFA 2014 è proprio dietro l'angolo (5-10 settembre a Berlino) e già sappiamo gran parte delle novità di prodotti che i vari produttori di telefonia mobile presenteranno

Scritto da Simone Ziggiotto il 02/09/14 | Pubblicata in Eventi | Archivio 2014

 

IFA 2014, i nuovi prodotti che ci aspettiamo

IFA 2014 è proprio dietro l'angolo (5-10 settembre a Berlino) e già sappiamo gran parte delle novità di prodotti che i vari produttori di telefonia mobile presenteranno. Facciamo un breve riepilogo.

A IFA 2014 a Berlino, sarà il momento di conoscere i nuovi Nokia Lumia 730 e Lumia 830 in rappresentanza del sistema operativo Windows Phone, mentre il phablet Samsung Galaxy Note 4, Huawei Ascend Mate 7, Sony Xperia Z3 e Asus Zenphone 2 saranno i nuovi rappresentanti del sistema operativo Android. Ci sarà spazio anche per nuovi smartwatch, come l'LG G Watch R, in rappresentanza del sistema operativo Android Wear (oltre forse al nuovo smartwatch di Sony e il Moto 360 di Motorola).

Samsung Galaxy Note Edge

Il Samsung Galaxy Note 4 è tra gli smartphone Android più attesi dell'anno. Samsung ha venduto oltre 5 milioni di Galaxy Note 3 nel primo mese dal lancio, quindi la posta in gioco per il suo successore è alta. Il phablet è probabile che sarà presentato in due modelli, entrambe con uno schermo da 5.7 pollici di tipo Super AMOLED QHD con risoluzione di 2560 x 1440 pixel, solo che uno potrebbe avere un display a tre lati. Quest'ultimo dovrebbe chiamarsi Galaxy Note Edge. Per quanto riguarda il Galaxy Note 4 originale, le specifiche attese sono: 3 GB di RAM, fotocamera da 16 megapixel con sensore Sony IMX240 e stabilizzatore ottico, sensore per raggi ultravioletti, Android KitKat e S-Pen. Il dispositivo dovrebbe arrivare in due versioni per quanto riguarda il processore: Qualcomm Snapdragon 805 Quad Core oppure Exynos 5433 Octa Core.

Nokia Lumia

Poi sono attesi il Lumia 730 e Lumia 830, due modelli per la fascia media del mercato dei Windows Phone. Il Lumia 730 sarà caratterizzato da un chipset Snapdragon 400 con 1GB di RAM e 8GB di memoria integrata e una fotocamera da 8 megapixel. Il suo cugino di classe superiore, il Lumia 830, è più interessante, con una macchina fotografica da 20MPx PureView e un display HD da 4.5 pollici. A parte queste due specifiche, il resto dei componenti saranno più o meno gli stessi del Lumia 730.

Sony Xperia Z3

Sony Xperia Z3 manterrà il suo display da 5.2 pollici IPS con risoluzione di 1080p dell'Xperia Z2. Le misure saranno di 146,5 x 72,4 x 7,4 millimetri, mentre il corrente Xperia Z2 ricordiamo misurare 146,8 x 73,3 x 8,2 millimetri. Il nuovo Xperia Z3 sarà più leggero: 158g invece di 163g. Il chipset viene stato migliorato, e il nuovo Xperia Z3 disporrà della SoC Snapdragon 801 di Qualcomm con clock fino a 2.5GHz invece di 2.3GHz. Il telefono avrà ancora 3GB di RAM. La fotocamera sarà la stessa, con un sensore principale da 20.7 megapixel, mentre la fotocamera frontale sarà da 2 megapixel, in grado di registrare in qualità FullHD. Il telefono verrà dotato di 16GB di memoria incorporata e di uno slot per schede microSD.

Huawei Ascend MAte 7

Lo schermo di Huawei Ascend Mate 7 sarà di 6 pollici di diagonale, dunque più piccolo di 0.1 pollici rispetto a quello del modello Ascend Mate 2 (6.1), rispetto al quale vanterà però una risoluzione di 1080p (FullHD) invece di 720p (HD). Il dispositivo misurerà 157 x 81 x 7,9 millimetri, per un peso complessivo di 185 grammi. Mate 7 abbandonerà ili chipset di fascia media dei suoi predecessori a favore della SoC HISILICON Kirin 920 che contiene un processore octa-core big.LITTLE con quattro core Cortex-A7 e quattro core Cortex-A15, più 2 GB di RAM. La fotocamera principale sarà da 13 megapixel con un singolo flash LED e ci sarà una fotocamera da 5 megapixel sul davanti per gli amanti dei selfie. Previsti 16 GB di storage integrato integrato e uno slot per schede microSD per aggiungere fino a 128GB di spazio in più.

Per quanto riguarda l'Asus Zenfone 2, è un mistero che cosa possiamo aspettarci. Non ci sono state specifiche trapelate ad oggi, dunque non ci resta che aspettare la conferenza stampa della società il 3 settembre.

 

Ultime notizie

 
 

Notizie per Categoria

 
 

Seguici

 

Promozioni Consigliate

 
Vuoi restare aggiornato ?