Flappy Bird crea dipendenzava: questo il vero motivo della rimozione dagli store

 

Flappy Bird è stato abbandonato dal suo sviluppatore perchè "è diventato un prodotto che crea dipendenza"

Scritto da Simone Ziggiotto il 16/02/14 | Pubblicata in Giochi | Archivio 2014

 

Flappy Bird crea dipendenzava: questo il vero motivo della rimozione dagli store

Flappy Bird è stato abbandonato dal suo sviluppatore perchè "è diventato un prodotto che crea dipendenza".

Flappy Bird è stato un gioco che ha ricevuto molto interesse negli ultimi giorni. Inizialmente sviluppato nel 2013, Flappy Bird è diventato uno dei titoli più popolari sia sul Play Store per i dispositivi Android che su App Store per dispositivi Apple, generando milioni di download. Il suo creatore - Dong Nguyen - ha anche promesso l'arrivo del gioco sui dispositivi Windows Phone

E poi, proprio quando il gioco gratuito stava battendo ogni record di download e popolarità, lo sviluppatore ha deciso di punto in bianco di togliere Flappy Bird da tutti i negozi digitali. Fino ad oggi le ragioni non erano chiare, ma secondo speculazioni lo sviluppatore avrebbe ricevuto intimidazioni per questioni di brevetti che avrebbero portato a cause legali.

A quanto pare il motivo è molto più semplice: Nguyen ha detto che la sua decisione non è stata presa per alcun motivo di cui si è speculato; il rischio di violazione del copyright, ha spiegato lo sviluppatore, non è stato il motivo per cui ha deciso di togliere dagli store il suo gioco.

Invece, l'autore stesso ha confermato che ha deciso di rimuovere Flappy Bird perché era molto coinvolgente e ha turbato molte persone. E lui non ha sviluppato il gioco per questo, in quanto il gioco è stato progettato per essere giocato per divertimento e del sano relax. Nguyen pensa che il gioco è diventato una fissazione per troppe persone al punto da cambiare la loro vita.

“Flappy Bird era stato pensato per essere giocato in pochi minuti e rilassarsi, ma è diventato un prodotto che crea dipendenza. Penso che sia un problema, e la soluzione migliore per me è rimuovere il gioco dagli store. È andato per sempre”, ha dichiarato lo sviluppatore a Forbes.

Ricordiamo che l'applicazione portava nelle tasche di Dong Nguyen una cifra stimata di 50 mila dollari al giorno grazie alle pubblicità in-app.

Dong Nguyen ha ora intenzione di concentrarsi su altri progetti.

 

Ultime notizie

 
 

Notizie per Categoria

 
 

Seguici

 

Promozioni Consigliate

 
Vuoi restare aggiornato ?