Google Plus su Smartphone Android e iPhone

 

Google ci riprova

Scritto da Redazione il 02/07/11 | Pubblicata in Google | Archivio 2011

 
Google ci riprova.

Dopo due diversi tentativi falliti e abbandonati con Google Buzz e Google Wave, la società di Mountain View questa volta ci riprova integrando la funzione Social Network direttamente nel suo sistema di ricerca.

Google Plus pone un approccio diverso rispetto ai precedenti tentativi: integrato in qualcosa di fondamentale e utilizzato da ben 1 miliardo di persone ogni mese, ovvero la ricerca web, mira ad aiutare gli utenti a creare e gestire le proprie "circle", ovvero cerchie di interessi attaverso le quali potremo restare in contatto con amici, parenti o colleghi di lavoro.

Google Plus per Android dispone di:

- Stream : per aggiorare il proprio status e visualizzare quello della propria rete;

- Photos: per pubblicare, direttamente dal proprio cellulare, foto e immagini che sarà possibile ritrovare nel proprio account Google Plus;

- Huddle: il centro di comunicazione via Istant Messenger ed email.

Google+ per Android Google+ per Android

Google+ per Android Google+ per Android

Dopo aver lanciato la versione Web, disponibile per ora solo su invito, Google lancia l'applicazione per Android Google+, che consente di sfruttare le funzionalità su smartphone Android.


Google: Google Plus arriva su iPhone

 
A distenza di circa tre settimane dal lancio di Google Plus, Google rende disponibile l'applicazione per piattaforma iOS.

L'applicazione, già scaricabile gratuitamente da App Store, consente di poter utilizzare tutte le funzioni della versione Web direttamente da iPhone come già oggi accade per le relative applicazioni Facebook e Twitter.

Come per la versione Web, layout e stile molto simile a quello applicato da Facebook, che per certi versi ha riproposto lo stile minimalista che ha reso celebre Google stesso.

Google Plus 1  Google Plus 1

L'applicazione consente di ricevere in real time tutte le notifiche a seguito di messaggi, commenti o altro, senza necessità di restare connessi alla propria pagina G+

Cosi come già oggi accade per Facebook, è possibile scattare una foto e pubblicarla direttamente su Google Plus.

La cattiva notizia è la mancanza dei Circles sulla versione Mobile: niente drag & drop per la gestione dei nostri contatti, forse l'elemento centrale dell'applicazione Web (e una delle poche differenze rispetto a Facebook). 

 

Ultime notizie

 
 

Notizie per Categoria

 
 

Seguici

 

Promozioni Consigliate

 
Vuoi restare aggiornato ?