Google testa un nuovo sistema di consegna veloce dei prodotti

 

Secondo quanto riporta una fonte citata dal Wall Street Journal, Google starebbe pensando di organizzare il proprio sistema di consegne prodotti ispirandosi al successo ottenuto da Amazon con il servizio Prime

Scritto da Maurizio Giaretta il 02/12/11 | Pubblicata in Google | Archivio 2011

 

Secondo quanto riporta una fonte citata dal Wall Street Journal, Google starebbe pensando di organizzare il proprio sistema di consegne prodotti ispirandosi al successo ottenuto da Amazon con il servizio Prime.

Tutto consiste nel garantire ai clienti finali una consegna entro le 24-48 ore dal momento dell'ordine. Per garantire un servizio di tale efficienza, Google richiederebbe ai propri clienti di pagare una sovrapprezzo annuale pari a 79 dollari.

In sintesi, pagando il servizio, tutti coloro che sono soliti fare ordinazioni online avrebbero la sicurezza di poter avere tra le mani il prodotto ordinato nel giro di uno o al massimo due giorni.

Sembra che Google stia illustrando il progetto ad alcuni partner commerciali. In sostanza nei siti degli affiliati, al momento dell'acquisto di un prodotto si potrebbe scegliere di optare per la soluzione di consegna rapida offerta da Google.

Secondo le fonti della notizia, Google avrebbe intenzione di cominciare dei test nella città di San Francisco Bay nel 2012. Per la tracciabilità dell'ordine potrebbe inoltre (ma questo lo diciamo noi) essere presa in considerazione l'integrazione con il servizio Google Maps. Non sono note le tempistiche e i dettagli del progetto, pertanto aspettiamo novità nei prossimi giorni.

 

Ultime notizie

 
 

Notizie per Categoria

 
 

Seguici

 

Promozioni Consigliate

 
Vuoi restare aggiornato ?