Google, Shopping di Brevetti per blindare Android

 

Google torna a fare shopping di brevetti per blindare sul piano legale il proprio sistema operativo Android, acquisendo brevetti e ipotetici sbarramenti da usare contro eventuali concorrenti

Scritto da Redazione il 04/01/12 | Pubblicata in Google | Archivio 2012

 
Google torna a fare shopping di brevetti per blindare sul piano legale il proprio sistema operativo Android, acquisendo brevetti e ipotetici sbarramenti da usare contro eventuali concorrenti.

Questa volta, Google acquisisce 217 brevetti, ovvero 188 già registrati e ulteriori 29 in corso di registrazione, da Ibm, dopo averne acquistati in precedenza altri 1000.

Niente, comunque, se paragonati ai 25.000 brevetti acquisiti grazie a Motorola, principale motivo di interesse per Google, che ha consentito a Google di poter disporre di armi legali da usare come deterrente verso qualunque possibile causa.


In questo schema, le principali battaglie legali



Le cause legate ai brevetti software sono piuttosto in voga negli Stati Uniti, e l'intreccio di battaglie legali è enorme e riguarda tutti i principali produttori.

Tra le più recenti, troviamo l'ipotesi di Apple che potrebbe ottenere revenue da parte di Google per il sistema Android,

Di recente, una cordata Microsoft - Apple aveva consentito a queste società di mettere le mani sui brevetti della liquidata Nortel, proprio per evitare che Google, presente all'asta, potesse acquisire eccessivo potere.

L'elenco dei brevetti acquisiti, riguarda soprattutto sistemi Wireless, database, istant messenger e posta elettronica.
 

Ultime notizie

 
 

Notizie per Categoria

 
 

Seguici

 

Promozioni Consigliate

 
Vuoi restare aggiornato ?