Google annuncia Android 4,1 Jelly Bean

 

La prossima versione di Android è arrivata

Scritto da Simone Ziggiotto il 27/06/12 | Pubblicata in Google | Archivio 2012

 

GoogleLa prossima versione di Android è arrivata. Portando il nome di Jelly Bean, la versione Android 4.1 non è una major release come Ice Cream Sandwich lo è stata lo scorso anno, ma porta lo stesso un sacco di nuove caratteristiche interessanti. Una fra tutte? Il riconoscimento vocale, e trascrizione del testo, anche in modalità offline! In sala è partito un applauso quando è stata presentata questa features in quel di San Francisco durante il Keynote di Google I/O.

In primo luogo, Jelly Bean si focalizza sulle prestazioni. Più in particolare, il miglioramento di risposta dell'interfaccia utente. Google ha dedicato un intero progetto col nome in codice 'Butter' per migliorare le prestazioni Android.

Rendendo la vsync dello schermo alla velocità costante di 60 fotogrammi al secondo, gli interi processi dell'interfaccia utente diventano, tradotti letteralmente, 'lisci come il burro'. A dimostrazione di cio', Google ha mostrato due smartphone Galaxy Nexus, uno in esecuzione con Android 4,0 Ice Cream Sandwich e l'altro con Android 4,1 Jelly Bean e ha mostrato l'enorme differenza che il il 'burro' fa. E' veramente impressionante.

Android Jelly Bean

Continuando il viaggio verso il nuovo Jelly Bean, la digitazione nella tastiera è stata migliorata, rendendo più predittivi gli input e l'aggiunta di più caratteristiche al dizionario. La piu' importante, come accennato ad inizio articolo, il Voice Typing anche in modalità offline. La prova durante la conferenza (di cui vi forniremo la replica) è stata piuttosto impressionante. E' stata poi migliorata l'accessibilità con l'aggiunta del supporto esterno per l'input Braille, un editor di testo per i non vedenti.

Scattare foto sarà ora più intuitivo. Ora, in Jelly Bean c'è un'animazione pulita, quando si scatta una foto. Con un tocco è anche possibile aprire la galleria fotografica che ci mostra le ultime foto catturate. È possibile eliminare gli scatti facendoli scorrere verso l'alto o verso il basso, niente piu' processi intermedi per eliminare qualche elemento - basta uno scorrimento.

La barra di notifica ha anche visto importanti modifiche. È ora possibile chiudere una telefonata dalla barra di notifica. Inoltre, sarà possibile ricevere le notifiche da diversi servizi e applicazioni, piuttosto che dal player musicale, Pulse e Gmail.

Fare una ricerca su Google è diventato molto, molto più potente. Ora l'input vocale è paragonabile in tutto e per tutto a Siri di Apple. È possibile porre domande al telefono, che istantaneamente ci visualizzerà sullo schermo non solo la risposta alla nostra domanda ma anche la leggerà ad alta voce. La cosa veramente interessante è quando si striscia il dito verso sinistra, che ci viene mostrata una lista di risultati di ricerca di Google correlati alla nostra domanda. Google ha completamente rinnovato il modo con sui si effettua una ricerca su Google, che ora è in grado di mostrare elenchi di trasporto pubblico, informazioni di volo così come risultati sportivi.

Ma ora veniamo alla disponibilità del nuovo sistema operativo. Android 4,1 Jelly Bean sarà disponibile a metà luglio con un'anteprima per gli sviluppatori SDK disponibile già adesso sul sito Web dedicato agli sviluppatori Android.
Jelly Bean, noto anche come Android 4.1, dovrebbe arrivare sul Samsung Galaxy Nexus, Nexus S e Motorola Xoom a metà luglio come aggiornamento OTA.

 

Ultime notizie

 
 

Notizie per Categoria

 
 

Seguici

 

Promozioni Consigliate

 
Vuoi restare aggiornato ?