Google nel business del credito

 

Google per la prima volta entra nel settore del credito, rilasciando la sua prima credit card che permette di acquistare pubblicita' online da parte delle aziende

Scritto da Simone Ziggiotto il 09/10/12 | Pubblicata in Google | Archivio 2012

 
Google per la prima volta entra nel settore del credito, rilasciando la sua prima credit card che permette di acquistare pubblicita' online da parte delle aziende.

Secondo quanto riportato da un articolo del Financial Times, Google ha già iniziato la distribuzione delle credit card in Gran Bretagna, ma già dalle prossime settimane la disponibilità verrà estesa ad altri mercati globali, in primis negli Stati Uiti.

Con questa mossa il motore di ricerca piu' usato al mondo (ormai molto piu' che questo) si pone l'obiettivo di utilizzare le riserve cash delle società per finanziare gli inserzionisti con tassi di interesse convenienti rispetto a quelli di mercato. Il tasso iniziale sarà di 8,99 per cento.

E' notizia di sole poche settimane fa che anche Amazon, il rivenditore online piu' importante al mondo, ha cominciato a fare prestiti alle librerie indipendenti disponibili a vendere libri tramite i servizi Amazon. Google, invece, emetterà una propria carta di credito che i suoi clienti potranno utilizzare per finanziare tra i 200 dollari e i 100 mila dollari le proprie campagne promozionali online tramite il sistema di annunci AdWords.

Google soldi

La richiesta sia da parte di Google che da parte di Amazon verso i loro clienti è quella di riservare i fondi ricevuti esclusivamente per campagne di promozione o di vendita da effettuarsi sulle loro rispettive piattaforme.

 

Ultime notizie

 
 

Notizie per Categoria

 
 

Seguici

 

Promozioni Consigliate

 
Vuoi restare aggiornato ?