Google Nexus 10 e Apple iPad 4: la sfida

 

Il 23 Ottobre Apple ha presentato, assieme ad iPad Mini, il nuovo iPad di quarta generazione

Scritto da Maurizio Giaretta il 12/11/12 | Pubblicata in Google | Archivio 2012

 

Il 23 Ottobre Apple ha presentato, assieme ad iPad Mini, il nuovo iPad di quarta generazione. Una settimana dopo, il 29 Ottobre, Google ha rilanciato introducendo la nuova versione di Nexus 7 e, in collaborazione con Samsung, il potente Nexus 10.

Ora confrontiamo iPad 4 a Nexus 10. Ma prima facciamo un passo indietro.

Torniamo a inizio anno, al momento della presentazione stampa di Apple iPad 3. Una delle caratteristiche principali che era stata sottolineata da Tim Cook, CEO della società di Cupertino, era lo schermo ad altissima definizione, con risoluzioni ben al di sopra di quelle dei televisori Full HD.

Apple iPad 3

Dopo il successo di Nexus 7, la rivale di Mountain View ha presentato, assieme allo smartphone Lg Nexus 4, l'anti iPad per eccellenza, ovvero un nuovo tablet a 10 pollici il cui schermo ha una risoluzione addirittura maggiore rispetto a quella del Retina Display di iPad: 2560x1600 contro 2048x1536 pixel.

Le caratteristiche tecniche, tuttavia, non sempre fanno la differenza. Infatti un peso sempre maggiore lo assume il sistema operativo. Android e iOS sono potenti e flessibili. Inoltre la concorrenza che c'è tra loro spinge gli ingegneri a mettere nelle mani degli utenti funzioni sempre più avanzate.

Assieme al tablet, Google ha introdotto la versione 4.2 Jelly Bean. Con essa hanno fatto l'esordio Photo Sphere. account multipli, Google Now aggiornato, etc. iPad, invece, conta sulla più recente versione - la 6.0 - del "sistema operativo più evoluto al mondo".

Più di 4 milioni di pixel, ordinati in una griglia formata da 300 punti per pollice, sono parecchi da amministrare.
A svolgere questo compito ci pensa il nuovo processore Exynos 5 dual core. Sviluppato dalla società coreana, il chipset supporta la risoluzione WQXGA, equivalente a 2560x1600 pixel. Per una comparazione, il Retina Display per i tablet Apple iPad 3 e iPad 4 arriva a 2048x1536 pixel e a una densità di 264 punti per pollice.
 

 
Exynos 5 Dual si basa sulla CPU Cortex A15 di ARM ed è stato progettato per fornire la massima potenza possibile su un dispositivo portatile e per contenere il consumo di energia. E' "l'unica soluzione del genere attualmente disponibile sul mercato".
 
I due core Cortex raggiungono 1,7 GHz di frequenza e lavorano in sinergia con quattro core grafici Mali T604. Elaborano contenuti multimediali a risoluzione Full HD, le immagini delle fotocamere e gestiscono un notevole flusso di dati, pari a 12,8 GB/s.
 
"Exynos 5 Dual è il nostro primo processore progettato specificamente per tablet di alta levatura. Con il più recente core Cortex A15 di ARM e con il nostro processo di produzione 32nm High-K Metal Gate (HKMG) a bassa energia, i clienti si possono aspettare prestazioni incredibili con un'efficienza energetica che lascia senza parole" ha affermato TH Kim di Samsung.

Google Nexus 10: possibile nuovo modello al MWC 2013

 
Secondo alcune indiscrezioni diffuse di recente dal sito web Bright Of Side Newsi dirigenti della compagnia di Mountain View potrebbero presentare nel corso della fieraMobile World Congress 2013 di fine febbraio una versione aggiornata del Google Nexus 10.
 
Il dispositivo non dovrebbe avere alcuna novità a livello di design, caratteristiche e funzionalità, e l'unico cambiamento importante dovrebbe riguardare la presenza di un chipset più potente, si vocifera l'ARM Cortex A15 quad core con scheda grafica Mali-T678.
 
Sempre secondo tali voci di corridoio, dei prototipi di questa nuova versione del tablet ufficiale di Big G sarebbero già in mano ai redattori di numerose testate online, in modo tale che vengano pubblicate le recensioni senza alcun ritardo.


 
La mossa di Google non deve affatto sorprendere: il mercato delle tavolette digitali è in continua evoluzione, e per contrastare forti concorrenti come l'Apple iPad è necessario spingere il più possibile sulla potenza hardware.
 
Caratterizzato dalle dimensioni di 263.9 x 177.6 x 8.9 millimetri per un peso complessivo di 603 grammi, il tablet si presenta con un form-factor tradizionale ed è equipaggiato nativamente con il sistema operativo Android 4.2 Jelly Bean.
 
Lo schermo multi-touch capacitivo ha una diagonale di 10.1 pollici, la risoluzione di 2560 x 1600 pixel, la profondità di 16 milioni di colori, il trattamento protettivo Corning Gorilla Glass 2 e la tecnologia Super PLS, la quale garantisce maggiori angoli di visione.
 
Due sono le fotocamere: una frontale da 1.9 Megapixel per poter effettuare videochat in Wifi utilizzando le applicazioni compatibili, e una posteriore con sensore da 5 Megapixel, autofocus, flash LED e supporto alla registrazione di video in FullHD 1080p.
 
Sotto la scocca del device troviamo una batteria al litio con capacità di 9000 mAh, in grado di offrire un'autonomia complessiva di 500 ore in stand-by e fino a 9 ore di riproduzione video. Non mancano infine i moduli di connettività NFC, WiFi e Bluetooth 3.0.
 
 

Ultime notizie

 
 

Notizie per Categoria

 
 

Seguici

 

Promozioni Consigliate

 
Vuoi restare aggiornato ?