Google Maps ci porta nel Grand Canyon e Reggio Calabria

 

Google Maps da oggi ci porta nel Grand Canyon, in Arizona

Scritto da Simone Ziggiotto il 01/02/13 | Pubblicata in Google | Archivio 2013

 

Google Maps da oggi ci porta nel Grand Canyon, in Arizona.

Da oggi attraverso Google Maps si può visitare il Grand Canyon stando comodamente seduti davanti al computer. Google ha infatti aggiornato il proprio servizio di mappe con la mappatura di oltre 120 chilometri di sentieri e strade in una delle più impressionanti meraviglie della natura al mondo, che si trova in Arizona.

L'iniziativa fa parte del nuovo Trekker di Google, il programma in cui un computer dotato di fotocamera telescopica iin grado di catturare immagini a 360 gradi viene portato in spalla da una persona per mappare le zone raggiungibili soltanto a piedi.

Google Maps Grand Canyon

Da oggi è quindi possibile accedere gratuitamente alla vasta gamma di belle immagini proveneinti dal Grand Canyon direttamente su Google Maps. Ha spiegato Ryan Falor, product manager di Google Maps:"Queste bellissime immagini interattive coprono oltre 120 chilometri di sentieri si puo' fare una passeggiata nei passaggi piu' stretti e negli itinerari piu' esposti".

Grazie al programma Trekker, Google sarà in grado di ampliare nei prossimi mesi la mappatura di zone ancora inesplorate dalle telecamere del servizio e potremo quindi vedere presto altre località più estreme una volta che saranno aggiunte al World Project di Google Wonders. Che ne direste di scalare magari l'Everest stando comodamente seduti sul divano?

Per chi non lo conosce, World Wonders Project di Google è una piattaforma che rende disponibili online i siti Patrimonio dell’umanità del mondo moderno e di quello antico. Attraverso Street View, modelli 3D e altre tecnologie Google, il team di WWP ha reso questi siti accessibili a tutte le persone attraverso video, foto e informazioni approfondite, permettendo quindi di esplorare le meraviglie del mondo proprio come se si fosse sul posto, ma rimanendo comodamente seduti in poltrona.

Qui sopra vi proponiamo una fotogallery con alcune delle immagini tratte direttamente da Google Maps, ma se volete esplorare e 360 gradi il Grand Canyon potete andare direttamente su Google Maps. Di seguito un video di presentazione di World Project di Google Wonders.

Google Maps, Reggio Calabria tra le nuove immagini a 45 gradi

 

Attualmente sono solocinque i luoghi al di fuori degli Stati Uniti che sono stati coperti dalle immagini aeree a 45 gradi su Google Maps. Tra questi figura anche la splendida Reggio Calabria, che è stata aggiunta in seguito a un recente aggiornamento.

La notizia arriva direttamente dal blog di Google. Assieme a essa il 29 Giugno sono state inserite nel database anche Lione e Albany di New York. Il totale delle città coperte dalle immagini a 45 gradi, raccolte dall'aereo, è ora di 31.

Dalla cartina interattiva che proponiamo qui sotto, è raffigurato il Castello Aragonese che, assieme ai Bronzi di Riace, è uno dei simboli più rappresentativi di Reggio Calabria. E' possibile trascinare l'immagine con il mouse per scoprire gli altri luoghi della città.


Le località Google Maps con copertura delle immagini a 45° negli Stati Uniti sono 26. In Europa, come anticipato, sono solo cinque. Tra esse troviamo Biennam, San Gallo e Lucerna (Svizzera), Lione (Francia) e la 'nostra' Reggio Calabria.

E' stato annunciato anche l'aggiornamento delle immagini 3D per Google Earth per dispositivi Android. Le prime città che sono state inserite sono tre: Roma, San Francisco e Los Angeles. Insomma, quando si tratta di parlare di luoghi spettacolari, il nostro splendido territorio c'è sempre.

Una funzione interessante è la seguente: è possibile ruotare le mappe trascinando due dita sullo schermo del proprio telefono. Questo aggiornamento sarà a breve reso disponibile anche per i dispositivi iOS.

Google Maps


 

Ultime notizie

 
 

Notizie per Categoria

 
 

Seguici

 

Promozioni Consigliate

 
Vuoi restare aggiornato ?