Google vs Nokia vs Apple: Mappe a confronto

 

Oggi mettiamo a confronto Apple Maps, Google Maps e Nokia Maps

Scritto da Maurizio Giaretta il 04/03/13 | Pubblicata in Google | Archivio 2013

 

Oggi mettiamo a confronto Apple Maps, Google Maps e Nokia Maps. Ci domandiamo quale sia, tra le tre, la miglior applicazione cartografica che si possa avvere oggi sul proprio smartphone?

Stiamo parlando di tre servizi molto dettagliati, ricchi di informazioni e di funzionalità; pertanto indicare quale sia il più completo non è così semplice.

Una nota di demerito la possiamo assegnare ad Apple, visti i problemi che ci sono stati a Settembre seguito della presentazione ufficiale di iOS 6 e del servizio. Tutti gli errori, le zone buie, le immagini sciolte - che hanno poi portato al licenziamento di Scott Forstall e alla pubblicazione di una lettera di scuse da parte di Tim Cook - fanno si che, almeno fino a quando i problemi non saranno risolti, la lotta per il primo posto sia un affare tra Google e Nokia.

Curiosità: ecco gli 11 errori più clamorosi di Apple Maps

La Grande G ha un database immenso di informazioni, che però non viene trasferito al 100% nei propri servizi. Le mappe della società finlandese, ora note come Here, sono invece più duttili, soprattutto in caso di navigazione offline. Inoltre mettono a disposizione City Lens, l'applicazione che riesce a fondere al meglio la realtà aumentata in un'applicazione cartografica.

Il blog Nokia Conversations ha analizzato i vantaggi di Nokia Here rispetto alla gamma Google Maps in caso di navigazione offline, che ora riepiloghiamo sinteticamente: Here consente di scaricare le mappe offline e in assenza di connesione WiFi/dati consente comunque di cercare destinazioni, di calcolare il percorso per raggiungerle e di ascoltare le istruzioni vocali. Google Maps consente di scaricare le mappe e di consultarle in ogni momento, tuttavia se non si è collegati a internet non si possono calcolare percorsi e ricevere istruzioni di navigazione.

Per capire meglio di che cosa stiamo parlando, a fine articolo abbiamo inserito un video (il primo dei tre, in inglese) che analizza proprio queste differenze. Il secondo, invece, è molto interessante perchè prende in considerazione i servizi di Apple, Nokia e Google, evidenziandone i punti di forza. Il terzo video infine mostra Google Maps in funzione sullo smartphone Nokia Lumia 800.

Non è la prima volta, comunque, che Conversations fa una comparazione tra le mappe di Nokia con dati Navteq e quelle della concorrenza. In "Benchmarking mobile maps", Pino Bonetti aveva evidenziato che il servizio di navigazione più completo e versatile è quello di Nokia. Il blog, chiaramente di parte, in data 20 Settembre aveva proposto un'infografica sulle funzionalità per Nokia Lumia 920, Samsung Galaxy S3 e Apple iPhone 5 che abbiamo riproposto sopra.


E BING MAPS?

Nel frattempo è arrivato un importante aggiornamento anche per le mappe Microsoft. Bing Maps ora conta su quasi 13,8 milioni di chilometri quadrati di nuove immagini ad alta risoluzione (fondali marini inclusi) scattate dal satellite. Ora le mappe Bing coprono interamente il territorio degli Stati Uniti e il 90% dell'Europa Occidentale.

Nokia Maps vs Google Maps: offline experience


Comparazione tra le Mappe Apple, Google e Nokia


Google Maps su Nokia Lumia 800


 

Ultime notizie

 
 

Notizie per Categoria

 
 

Seguici

 

Promozioni Consigliate

 
Vuoi restare aggiornato ?