Google per l'attentato di Boston attiva Person Finder

 

Google ha attivato questa mattina "Person Finder: Boston Marathon Explosion" per condividere informazioni sulle persone presenti nell'area di Boston colpita dall'attentato terroristico mentre si correva la maratona di Boston

Scritto da Simone Ziggiotto il 16/04/13 | Pubblicata in Google | Archivio 2013

 

Google ha attivato questa mattina "Person Finder: Boston Marathon Explosion" per condividere informazioni sulle persone presenti nell'area di Boston colpita dall'attentato terroristico mentre si correva la maratona di Boston.

Google Person Finder è un progetto di Mountain View che aiuta le persone a connettersi con amici e parenti in seguito a catastrofi naturali e umanitarie. Su questo concetto di base, Google ha deciso di attivare "Person Finder: Boston Marathon Explosion" per condividere informazioni sulle persone presenti nell'area colpita di Boston. Entrando sul sito, in evidenzia ci sono due link: "Sto cercando qualcuno" per inserire il nome di un amico o conoscente che non si riesce a rintracciare e "Ho informazioni su qualcuno" per inserire il nome e cognome di qualcuno in difficoltà e che si è perso. Al momento in cui scriviamo, sono stati registrate oltre 5.100 richieste di informazioni. 

Boston attentato

Cosa è successo a Boston - Terrore e panico in queste ore a Boston in seguito all'esplosione di due bombe alle ore 14:50 ora locale al traguardo della maratona di Boston e una alla biblioteca JFK. Molti gli italiani che partecipavano alla gara, ma nessuno è rimasto coinvolto. Altrettanto fortunati non possono ritenersi diverse persone del che stavano assistendo all'arrivo dei maratoneti al traguardo: tre morti, tra cui un bambino di otto anni, e oltre 140 feriti, di cui almeno 19 gravi. Più di 10 amputazioni. E' questo il tragico bilancio (ancora provvisorio, purtroppo) dell'attentato.

I casi più gravi - A Boston, Liz Norden, una madre di cinque figli, ha visto due dei suoi ragazzi coinvolti nell'attentato alla maratona: i fratelli erano andati a vedere la corsa di un amico, ma sono stati travolti dall'esplosione ed entrambi hanno subito l'amputazione di una gamba. Purtroppo questa è solo una delle gravi situazioni, perchè ci sono molti bambini tra i feriti, oltre ad una ragazzina di 8 anni morta. Un bambino di 2 anni ha una ferita alla testa, ricoverato in terapia intensiva; una ragazzina di 9 anni ha subito un trauma alla gamba e probabilmente dovrà essere amputata; in tutto 9 i bambini ricoverati.

 

Ultime notizie

 
 

Notizie per Categoria

 
 

Seguici

 

Promozioni Consigliate

 
Vuoi restare aggiornato ?