Google Glass: l'app New York Times disponibile al pubblico

 

Il New York Times ha reso disponibile al pubblico la sua app per Google Glass, la prima app di terze parti disponibile per gli occhiali di Mountain View

Scritto da Simone Ziggiotto il 27/04/13 | Pubblicata in Google | Archivio 2013

 

Il New York Times ha reso disponibile al pubblico la sua app per Google Glass, la prima app di terze parti disponibile per gli occhiali di Mountain View. Intanto, alcuni bar iniziano a vietare l'uso di Glass nel locale.

Il New York Times ha rilasciato pubblicamente la sua applicazione per i Glass di Google, che già aveva mostrato in anteprima nello scorso mese di marzo in occasione della conferenza South by Southwest Interactive.

Google Glass App

Tramite una comunicazione inviata agli abbonati del quotidiano, il New York Times ha offerto una breve introduzione alle caratteristiche della sua applicazione per i Google Glass oltre ad una guida utile per aiutare gli eventuali possessori degli occhiali ad installare e poi usare correttamente l'applicazione. L'applicazione è la prima app a non essere stata sviluppata da Google che è stata messa a disposizione dei proprietari di Glass.

Le caratteristiche dell'app New York Times per Google Glass includono avvisi delle breaking-news e aggiornamenti orari delle principali notizie, ed è possibile navigare tra i vari contenuti di testo e foto inclinando la testa in su. È anche disponibile una comoda funzionalità che permette di far leggere all'assistente vocale i riassunti degli articoli se si è troppo pigri per leggerli da soli.

Alla conferenza di marzo non è stata presentata solo l'app del New York Times, ma anche una applicazione Gmail. Quando una nuova e-mail arriva, i portatori di Google Glass possono utilizzare il comando vocale per richiedere al servizio di posta elettronica di Google di far apparire davanti agli occhi l'immagine del mittente; gli utenti possono poi dettare all'app cosa scrivere nel messaggio di risposta. Glass permette anche di aggiungere emoticon.

I Google Glass si prevede potranno arrivare sul mercato per il grande pubblico alla fine di quest'anno, ma in alcuni esercizi commerciali si inizia già a bandire gli occhiali. Infatti, la scorsa settimana un bar di Seattle, in zona in Belltown, ha inviato un avviso tramite la sua pagina di Facebook raccontando che gli indossatori di Glass per richiedere una pinta di birra avranno bisogno di rimuovere i loro occhiali da 1.500 dollari. Altri bar faranno lo stesso? Intanto aspettiamo che gli occhiali arrivino sul mercato, poi si vedrà.

 

Ultime notizie

 
 

Notizie per Categoria

 
 

Seguici

 

Promozioni Consigliate

 
Vuoi restare aggiornato ?