Google Doodle a Saul Bass: 93 anni dalla nascita

 

Google festeggia oggi, mercoledì 8 maggio 2013, il 93esimo anniversario della nascita del grafico pubblicitario Saul Bass

Scritto da Simone Ziggiotto il 08/05/13 | Pubblicata in Google | Archivio 2013

 
Google festeggia oggi, mercoledì 8 maggio 2013, il 93esimo anniversario della nascita del grafico pubblicitario Saul Bass. Il Doodle sulla homepage del motore di ricerca dedica un filmato sulle note di "Unsquare Dance" di Dave Brubek.

Saul Bass è stato un designer e pubblicitario statunitense che si è dedicato alla realizzazione di loghi e immagini per numerose famose aziende (tra cui AT&T, United Airlines, Minolta, Contintental e Warner Communications), ma soprattutto viene ricordato come l'uomo che ha trasformato le sequenze introduttive dei film in una forma d'arte, ossia è il creatore delle sigle di testa dei film.

Google Doodle Saul Bass

Il Doodle animato ci propone una divertente sequenza di immagini in stile vintage con sottofondo musicale il brano "Unsquare Dance" di Dave Brubek, uno dei molteplici esempi di come Bass è stato in grado di trasformare un elenco di nomi che precedono un film in qualcosa di più, rendendo omaggio a tutti coloro che hanno collaborato alla realizzazione della pellicola e rendendo più piacevole la visione di soli testi al pubblico.

Saul Bass è nato a New York nel quartiere del Bronx da un pellicciaio ebreo emigrato e, dopo aver ricevuto la borsa di studio presso l'Art Students College di Manhattan nel 1938, è diventato assistente al dipartimento artistico della sede newyorchese della Warner Bros. Nel 1944, va al Brooklyn College, una scelta decisiva per la sua formazione come artista, in quanto ha imparato molto dal suo insegnante Gyorgy Kepes, allievo di Laszlo Moholy-Nagy, che è stato un celebre designer grafico ungherese.

Nel 1954 il regista Otto Preminger ha commissionato a Bass la realizzazione del poster del suo film Carmen Jones: il risultato fu talmente soddisfacente che Bass si ritrovò a fare, su richiesta del committente, anche i titoli di testa del film. Tra le altre collaborazioni seguirono quella con Billy Wilder per i titoli di testa di Quando la moglie è in vacanza nel 1955, con Robert Aldrich per Il grande coltello nel 1955.

Tra le più celebri opere di Saul Bass ricordiamo la sequenza introduttiva per Anatomia di un omicidio, lungometraggio diretto da Preminger nel 1959: la sagoma di un cadavere divisa in più parti rimane intera solo per un istante, poi i vari pezzi che la compongono iniziano a scivolare separatamente dentro e fuori dallo schermo, seguendo il ritmo della colonna sonora jazz scritta appositamente da Duke Ellington.

Non dimentichiamo le collaborazioni tra Saul Bass con Alfred Hitchcock e Stanley Kubrick.
 

Ultime notizie

 
 

Notizie per Categoria

 
 

Seguici

 

Promozioni Consigliate

 
Vuoi restare aggiornato ?