Google Chromecast cosa e', quanto costa

 

Non solo Android 4

Scritto da Simone Ziggiotto il 26/07/13 | Pubblicata in Google | Archivio 2013

 

Non solo Android 4.3 e il tablet di seconda generazione Nexus 7 sono stati presentati un paio di giorni fa all'evento che Google ha tenuto a San Francisco, in quanto ha fatto la sua prima apparizione pubblica Chromecast, una specie di chiavetta HDMI che si collega ad una delle porte presente dietro i televisori.

Google Chromecast

Al prezzo di soli 35 dollari, Chromecast consente di avere un ricevitore WiFi che permette di mostrare sulla TV contenuti che in teoria si trovano solo su PC, tablet o smartphone e che non si possono spostare (come film, musica acquistati dagli stor, per esempio). Chromecast, che esegue una versione semplificata di Chrome OS, non ha un'interfaccia utente, ma è piuttosto un solo dispositivo che riceve il flusso dei dati da un dispositivo mobile.

Con queste parole Google ha annunciato Chromecast sul suo blog:

"Per contribuire a rendere più semplice portare il vostro divertimento online preferito verso il più grande schermo che avete in casa - TV - introduciamo Chromecast. Chromecast è un piccolo ed economico (35 dollari) dispositivo che si collega semplicemente al tuo (HD)TV ad alta definizione e ti permette di utilizzare il telefono, tablet o computer portatile per "lanciare" i contenuti nel tuo schermo piatto. Funziona con Netflix, YouTube, Google Play Movies & TV e Google Play Musica, con più applicazioni come Pandora che saranno disponibili presto. Con Chromecast, abbiamo voluto creare una soluzione facile che funziona per tutti, per ogni tv in casa.".

Cosa cambia da Apple TV? Chromecast non ha accesso ad internet, non permette di acquistare o noleggiare contenuti, li riceve solamente sfruttando il Wi-Fi.

"Una volta che il vostro Chromecast è inserito sul TV, è possibile utilizzare il telefono, tablet o computer portatile per navigare e lanciare i contenuti al televisore, farli partire e metterli in pausa, regolare il volume e altro ancora. Ma, a differenza di altre soluzioni di streaming, è ancora possibile usare il dispositivo in multitask, per esempio inviare e-mail o navigare nel web mentre si sta godendo sullo schermo del televisore il contenuto desiderato."

Chromecast funziona con tablet e smartphone basati su piattaforme Android e iOS, quindi compatibile anche con iPhone, iPad, purchè sia installato Chrome. Inoltre, presto sarà compatibile anche con dispositivi Windows.

Google Chromecast

Oltre alle applicazioni come Netflix, è possibile utilizzare Chromecast per portare una vasta gamma di contenuti disponibili sul web sul grande schermo, grazie ad una nuova funzionalità nel browser Chrome che permette di proiettare qualsiasi scheda del browser sullo schermo del televisore. Si possono condividere le foto di famiglia o clip video dal sito di notizie preferito, "il tutto semplicemente premendo un pulsante".

Infine, Google ha fatto sapere che Chromecast è stato lanciato in beta, ma è pronta a migliorare il servizio grazie ai feedback che riceverà dagli utenti. In questi due giorni passati dalla presentazione, Chromecast era disponibile per l'acquisto su Amazon (solo negli USA) ma in poche ore tutte le scorte sono state esaurite.

Google Chromecast: a cosa serve, prezzo, installazione

 
Chromecast per poter funzionare deve essere alimentato con un cavo Usb (si può usare una delle porte USB del televisore). L'hardware del dongle comprende 512 MB di RAM, cpu dual-core, wi-fi ed esegue una speciale versione del sistema operativo Chrome OS.
Cosa può fare Chromecast? Consente di far visualizzare contenuti multimediali quali audio e video presenti su tablet, smartphone o computer direttamente sul televisore o monitor tv.
 
Le scorte di Chromecast su Amazon si sono esaurite in poche ore, grazie soprattutto al modesto prezzo con cui negli USA si può acquistare il prodotto: soli 35 dollari.

Cosa è buono in Chromecast: Il dongle wireless di Google, Chromecast, è a buon prezzo (35 dollari) considerato ciò che ci permette di fare, come lo streaming di contenuti Netflix e YouTube alla TV da un dispositivo Android o iOS, piuttosto che riprodurre direttamente sul TV di casa le canzoni acquistate nello store di Play Music o i film da Play Movies. Le piccole dimensioni del dispositivo permettono di nasconderlo ordinatamente dietro il televisore e lo rendeono facile da portare sempre con sè.
 
Cosa non va in Chromecast: secondo i primi utilizzatori negli States, la funzione di screen-mirroring beta non funziona così bene come si vorrebbe, e poi si è limitati al funzionamento con sole quattro applicazioni e senza il supporto per servizi molto più importanti, tra cui Amazon Instant, MLB.TV, Spotify o Rdio. Inoltre, la mancanza di un telecomando dedicato significa che si ha sempre bisogno di avere uno smartphone o tablet nelle vicinanze.
 
Chromecast vale il suo prezzo: Google Chromecast con i suoi 35 dollari di prezzo è un dongle per lo streaming di contenuti da dispositivi mobili al TV di casa certamente a buon mercato, ma il suo limitato supporto per le applicazioni lo rende anni luce indietro rispetto a dispositivi simili come l'Apple TV, almeno per ora.
 
Chromecast
 
Il design. L'hardware Chromecast non è niente di speciale, ma ha una rassicurante sensazione di solidità. Si tratta di un adattatore da 2 pollici che è abbastanza compatto per occupare un ingresso HDMI sul televisore senza bloccare gli ingressi adiacenti. (Se si dispone di un pannello posteriore particolarmente angusto, Google include generosamente un cavo HDMI di estensione).

Le dimensioni ridotte rendono Chromecast perfetto per portarlo sempre in viaggio. Sull'estremità c'è una porta micro-USB, una piccola luce di stato, e un piccolo pulsante di reset che è possibile utilizzare per ripristinare il dispositivo sui valori predefiniti. L'unica pecca è che il Chromecast richiede alimentazione separata. Se il televisore dispone di un ingresso USB, probabilmente si può utilizzare per alimentare il Chromecast utilizzando il cavo incluso. Google include nella confezione di vendita anche un adattatore di alimentazione USB per TV senza USB, il che significa che avrete un filo che pende dal retro del televisore che va ad una presa di corrente (a meno che non ce ne sia una dietro il televisore).
 
Chromecast
 
Installazione di Chromecast. Il funzionamento è molto semplice, partendo dall'inserimento di Chromecast nell'ingresso USB. Una volta che il dispositivo viene collegato al televisore, il TV richiede di visitare la configurazione on-line utilizzando un computer portatile o smartphone, dove è possibile scaricare l'app di configurazione sul telefono, tablet o PC, che serve per consentire al dispositivo di connettersi con Chromecast. Il processo di installazione richiede pochi minuti, e Google ha fatto un ottimo lavoro di guida online step-by-step che ci porta a configurare al meglio il dispositivo. Il passo più difficile è che avrete bisogno di avere a portata di mano la password della rete Wi-Fi di casa.
Chromecast
 
Netflix, YouTube, Google Music e Google TV e Film
Una volta settata la configurazione iniziale, è possibile utilizzare uno smartphone o tablet per guardare contenuti da quattro fonti: Netflix, YouTube, Google Music e Google TV e Film. (Presto anche da Pandora). Quando viene aperta ciascuna di queste applicazioni, è sufficiente premere l'icona "Cast", selezionare il Chromecast, e il video viene inviato al TV. Tutto qui.
Il Chromecast è molto simile ad AirPlay, anche se è diverso in alcuni aspetti importanti. Quello più importante è che AirPlay è supportato da un numero grande di applicazioni iOS, mentre il Chromecast è attualmente limitato a quattro.
 
Arriverà in Italia? Ufficialmente non lo sappiamo, ma su Ebay è già possibile acquistarlo e farselo spedire direttamente dagli USA.

Google Chromecast - video dimostrativo


 

Ultime notizie

 
 

Notizie per Categoria

 
 

Seguici

 

Promozioni Consigliate

 
Vuoi restare aggiornato ?