Google Doodle: 82 anni dalla nascita di Dian Fossey

 

Il doodle che Google ci propone oggi, giovedì 17 gennaio 2014, festeggia gli 82 anni della nascita di Dian Fossey, una zoologa statunitense che ha dedicato gran parte della sua vita all'osservazione ed allo studio dei gorilla

Scritto da Simone Ziggiotto il 16/01/14 | Pubblicata in Google | Archivio 2014

 

Google Doodle: 82 anni dalla nascita di Dian Fossey

Il doodle che Google ci propone oggi, giovedì 17 gennaio 2014, festeggia gli 82 anni della nascita di Dian Fossey, una zoologa statunitense che ha dedicato gran parte della sua vita all'osservazione ed allo studio dei gorilla.

Nata a San Francisco il 16 gennaio 1932 , Dian Fossey ha passato la maggior parte della sua vita ad osservare e studiare i gorilla, un genere animale che appartiene all'ordine dei Primati, alla superfamiglia degli Ominoidi (scimmie antropomorfe), alla famiglia degli Ominidi, nonchè è l'unico genere attualmente vivente come sottofamiglia delle Ominine e alla tribù dei Gorillini.

L'attività di Fossey si è svolta prevalentemente sulle montagne e nelle foreste del Ruanda, nel Volcanoes National Park, inizialmente sotto la guida del famoso paleontologo Louis Leakey.

Paragonato spesso a quello che fece Jane Goodall studiando gli scimpanzé, il lavoro di Dian Fossey iniziò dopo aver letto il libro del famoso zoologo George Schaller, un naturalista, conservazionista e biologo statunitense, noto in tutto il mondo per le sue ricerche sul campo in Africa, Asia e Sudamerica.

Nel 1963 si finanziò da sola con otto mila dollari statunitensi il suo primo viaggio in Africa di ben sei settimane. In Tanzania Dian incontrò il dottor Louis Leakey e sua moglie Mary, che esaminavano l'area in cerca di fossili umani. I primi contatti con i gorilla ci furono solo qualche anno più tardi, quando Dian Fossey partì per lo Zaire, ma fu costretta a tornare negli Stati Uniti poco dopo.

La grande svolta arrivò nel 1966, quando Leakey contattò la Fossey per uno studio a lungo termine sui gorilla e quello fu l'inizio della sua attività stabile in Africa.

Dian Fossey ha studiato i cambiamenti apportati dalle femmine di gorilla, il comportamento dei maschi a dorso argentato e i metodi che i questi animali adottano per riciclare le sostanze nutritive. Le sue ricerche beneficiarono del finanziamento della fondazione di Leakey e dal National Geographic.

Nel 1980, Dian Fossey è stata riconosciuta come il più importante ricercatore mondiale sulla fisiologia e sul comportamento dei gorilla di montagna.

Dian Fossey è stata poi brutalmente assassinata la sera del 26 dicembre 1985 nella sua capanna. L'arma del delitto è stato un arnese chiamato panga, usato dai bracconieri per uccidere i gorilla una volta caduti in trappola.

Il Doodle che Google ha dedicato a Dian Fossey è un'immagine statica, senza possibilità di interazione, e rappresenta la zoologa mentre prende appunti circondata da immagini che ritraggono vari ambienti naturali e dei gorilla.

 

Ultime notizie

 
 

Notizie per Categoria

 
 

Seguici

 

Promozioni Consigliate

 
Vuoi restare aggiornato ?