Google, tablet 3D per Project Tango

 

Google ha un nuovo tablet in cantiere, che si prevede avrà una capacità di visione avanzata e in grado di catturare attraverso più di una fotocamera le immagini tridimensionali di oggetti, stando a quanto il Wall Street Journal scrive in un suo nuovo rapporto

Scritto da Simone Ziggiotto il 26/05/14 | Pubblicata in Google | Archivio 2014

 

Google, tablet 3D per Project Tango

Google ha un nuovo tablet in cantiere, che si prevede avrà una capacità di visione avanzata e in grado di catturare attraverso più di una fotocamera le immagini tridimensionali di oggetti, stando a quanto il Wall Street Journal scrive in un suo nuovo rapporto.

Dotato di un display da 7 pollici, il tablet sarà equipaggiato con due fotocamere posteriori, sensori di profondità a raggi infrarossi e software avanzato di imaging, secondo fonti non identificate citate dal WSJ. La società prevede di iniziare la produzione del tablet già il mese prossimo, producendo 4.000 prototipi, stando alle fonti.

E' inoltre stato riferito che il tablet farà parte del Project Tango di Google, che è controllato dal gruppo Advanced Technology and Projects di Google (gruppo di Tecnologie e Progetti avanzati), una divisione che Google ha ereditato con l'acquisizione di Motorola Mobility.

L'ambizioso obiettivo del Project Tango, come Google ha dimostrato nel mese di febbraio, è quello di dare agli smartphone la possibilità di fare la mappatura 3D realistica di un ambiente e di creare esperienze virtuali per, ad esempio, far interagire l'utente con l'ambiente in 3D ricreato su un dispositivo a seguito della mappatura.

Le applicazioni suggerite da Google durante la presentazione del progetto spaziano per vari ambiti, come ad esempio la misura delle dimensioni di una casa prima di comprare nuovi mobili, oppure aiutare le persone non vedenti o ipovedenti a spostarsi più facilmente tra gli interni degli edifici, o semplicemente spostarsi all'interno di grandi complessi.

Anche la rivale Facebook sta studiando l'avanzata tecnologia della realtà aumentata, grazie alle tecnologie acquisite da Oculus VR quando comprò la società per 2 miliardi di dollari circa. Oculus VR è il creatore dell'headset VR Oculus Rift, che è stato originariamente progettato per essere utilizzato con dispositivi di gioco, ma Facebook ha detto che vuole estendere le funzionalità della realtà virtuale oltre i giochi in aree quali le comunicazioni, media, intrattenimento e l'educazione.

In notizie correlate, segnaliamo che anche Samsung sta preparando il suo primo schermo da indossare sul viso per la realtà virtuale, un headset VR, atteso al debutto entro fine anno (qui maggiori info).

 

Ultime notizie

 
 

Notizie per Categoria

 
 

Seguici

 

Promozioni Consigliate

 
Vuoi restare aggiornato ?