Google: Online un Tool per richiedere la cancellazione dei propri risultati online

 

Dopo la decisione della Corte di Giustizia Europea, Google risponde con un tool online che consentirà a tutti i cittadini, di poter chiedere la rimozione di uno o più contenuti che li riguardano

Scritto da Redazione il 01/06/14 | Pubblicata in Google | Archivio 2014

 

Google: Online un Tool per richiedere la cancellazione dei propri risultati online

Dopo la decisione della Corte di Giustizia Europea, Google risponde con un tool online che consentirà a tutti i cittadini, di poter chiedere la rimozione di uno o più contenuti che li riguardano.

I cittadini infatti potranno richiedere la rimozione di risultati che includono il loro nome qualora siano ritenuti dagli stessi inadeguati o irrilevani in relazione agli scopi per cui sono stati pubblicati.

Non sarà quindi possibile cancellare notizie che non ci vanno a genio qualora per esempio, abbiamo commesso qualcosa di poco legale, in quanto sarà fatto salvo il diritto di cronaca e di informazione.

Inoltre, sarà obbligatorio inviare il documento d'identità o la patente, al fine di consentire a Google di verificare realmente che il richiedente abbia diritto alla cancellazione dei risultati richiesti, per evitare per esempio che qualcuno possa spacciarsi per un'altra persona e chiedere per esempio la rimozione di un concorrente da Google stesso.

Una volta compilato il modulo online, la richiesta verrà esaminata e si procederà in primo luogo a contattare il gestore del sito, attraverso una notifica su Google Webmaster Tools e successivamente alla rimozione del contenuto dagli indici di ricerca.

Ci auguriamo che questo servizio possa nascondere le informazioni spiacevoli di poco conto ma lasci inalterato il diritto di una informazione libera e veritiera, per quanto scomoda possa essere.

Per accedere al modulo online di Google, clicca qui.

Guida alla compilazione del modulo

Per richiedere la cancellazione di informazioni personali presenti sugli indici di Google, è necessario compilare il modulo in tutte le sue parti. 
A parte i campi che riguardano i propri dati anagrafici, il punto centrale del modulo riguarda l'elenco degli url da rimuovere.

Per ottenere la rimozione degli url, sarà infatti necessario non solo indicare l'url da verificare, ma anche fornire una spiegazione plausibile sul motivo della cancellazione.

Come indicato infatti da Google, sarà obbligatorio specificare:

1) Il link alla pagina da rimuovere
2) Indicare una motivazione per la presenza dei nostri dati in quella pagina
3) Spiegare per quale motivo quella pagina risulta irrilevante, inappropriata o obsoleta.

Sarebbe quindi per esempio possibile richiedere la cancellazione di un articolo di giornale che ci riguarda, magari di un fatto accaduto 10 anni fa; non sarà però tuttavia possibile richiedere la cancellazione di qualcosa accaduto nel passato recente, in quanto Google garantirà comunque la presenza di informazioni veritiere e libere.
Non sarà tanto facile ripulire la propria reputazione.

 

Ultime notizie

 
 

Notizie per Categoria

 
 

Seguici

 

Promozioni Consigliate

 
Vuoi restare aggiornato ?