Mondiale Brasile 2014: date e orari delle partite su Google Calendar

 

Domani 12 Giugno cominciano i mondiali di calcio FIFA 2014

Scritto da Maurizio Giaretta il 11/06/14 | Pubblicata in Google | Archivio 2014

 

Mondiale Brasile 2014: date e orari delle partite su Google Calendar

Domani 12 Giugno cominciano i mondiali di calcio FIFA 2014. Ecco un trucco per non perdere nemmeno una partita usando il calendario ufficiale di Google.

Fino alla finale del 13 Luglio saranno ben 64 le partite che vedranno scontrarsi le nazionali nelle diverse città del Brasile. Gli orari saranno i più disparati. Nella fase a gironi infatti ci saranno costantemente partite dalle 18 a mezzanotte (ora italiana).

Per essere sempre al corrente dell'ora di inizio di ciascuna, il dipendente di Google Dan Cobley ha pubblicato sulla sua pagina Google+ un trucchetto da usare nell'applicazione Calendar.

Come fare - Per inserire automaticamente tutte le partite del mondiale brasiliano, tutti coloro che hanno un account della Grande G devono andare nella versione desktop di Calendar, accedere con il proprio nome e password e selezionare Altri Calendari dalla barra di sinistra.

Una volta arrivati qui, dal menu bisogna selezionare la voce Aggiungi URL e fare copia incolla di https://www.google.com/calendar/feeds/vdmtdcektajkqjk51vvda4ni4k%40group.calendar.google.com/public/basic e infine cliccare su Aggiungi al Calendario. Fatto ciò, tutto il programma delle partite sarà disponibile su tutti i dispositivi (anche su smartphone e tablet).

Per evitare problemi di fuso orario, gli orari saranno convertiti automaticamente in base alla propria posizione geografica. Altra chicca, le partite saranno aggiornate automaticamente anche nelle eliminatorie in base alle squadre che si qualificano e a quelle che vanno a casa.

Mondiali Brasile 2014, i rifiuti diventano biometano

 
I rifiuti organici prodotti durante i Mondiali di calcio 2014 saranno usati per la produzione di biometano a Porto Alegre a sua volta utilizzato da un veicolo destinato alla raccolta dei rifiuti.

Ai Campionati del Mondo 2014 in corso in Brasile, al di là delle mille polemiche circa i tanti soldi spesi per le strutture dedicate all'evento sportivo di calcio più importante del mondo, ci si preoccupa anche del clima e della sostenibilità ambientale.
I rifiuti organici prodotti durante i Mondiali di calcio, infatti, saranno usati per la produzione di biometano a Porto Alegre.
 
Roberto Tejada, amministratore delegato di Sulgàs, l'azienda statale che si occupa della vendita di metano in Brasile, ha detto che il progetto "completa il circolo del riciclo, dal momento che il biometano prodotto è utilizzato da un veicolo destinato alla raccolta dei rifiuti, veicolo che è quindi alimentato dall'energia ricavata dai rifiuti stessi".

Il combustibile prodotto a Porto Alegre servirà ad alimentare il camion destinato alla raccolta dei rifiuti.
Il progetto è stato realizzato da Sulgàs in collaborazione con il Dipartimento municipale di pulizia urbana della città.
L'Italia viene coinvolta nel progetto, perchè è Iveco a produrre i camion per la raccolta dei rifiuti.
Il biometano grazie alle sue emissioni di Co2 ridotte può portare ad un forte risparmio nella spesa per il carburante.
 

Ultime notizie

 
 

Notizie per Categoria

 
 

Seguici

 

Promozioni Consigliate

 
Vuoi restare aggiornato ?