Google Domains: Google registra anche i Domini Web

 

Dopo aver conquistato posta elettronica e cloud, Google ora fa un nuovo passo in avanti e questa volta entra nel mercato dei domini internet

Scritto da Redazione il 24/06/14 | Pubblicata in Google | Archivio 2014

 

Google Domains: Google registra anche i Domini Web

Dopo aver conquistato posta elettronica e cloud, Google ora fa un nuovo passo in avanti e questa volta entra nel mercato dei domini internet.

Con Google Domain, sarà possibile registrare o trasferire domini Web alla modica cifra di 12 dollari per un dominio .com, con un pacchetto di servizi inclusi tra i quali l'assistenza.

Google entra cosi in un mercato decisamente tradizionale, ovvero quello dei provider, partendo dalla registrazione domini ma rilanciando nuove aspre polemiche sui comportamenti monopolistici del colosso americano, nato e divenuto famoso con lo slogan "Don't Be Evil". Uno slogan che a detta di molti, ad oggi sarebbe stato ampliamente e ripetutamente calpestato.

Il servizio di Google Domain è per ora su invito ma presto sarà esteso su scala globale.

Oltre ai domini principali, ovvero .com e .net, sarà possibile registrare o trasferire anche uno dei 500 nuovi domini in arrivo e successivamente il servizio dovrebbe arrivare a gestire anche i domini geografici come i .it. Tra i nuovi domini, .guru, .sexy. .am e tanti altri settoriali.

Google Domain

La mossa di Google, a detta degli esperti, non mira tanto a ingrassare i propri conti con la vendita di domini web, settore ritenuto a bassa marginalità, quanto piuttosto a intercettare clienti per poi portarli ad utilizzare altri servizi, tra i quali Google Apps, Gmail Business e ovviamente Google Adwords, il sistema pubblicitario di Google.

Una volta intercettati migliaia di clienti per i domini Internet, Google potrebbe poi estendere le vendite di Gmail e altri servizi aziendali. Le reazioni su web si stanno facendo sentire, tra chi evidenzia una mossa che andrà a colpire pesantemente il settore dei provider, chi invece si dice preoccupato per l'entrata commerciale a piedi uniti di Big G.

Google rimanda al mittente ogni accusa e si dice invece intenzionata a portare avanti un progetto di evangelizzazione delle imprese: secondo i dati rilasciati di recente, oltre il 70% delle aziende non possiede un sito web e il 55% delle aziende non possiede nemmeno un dominio Internet di proprietà.

Dopo il dominio, è quasi scontato che Google possa proporre il relativo spazio web e successivamente un tool per creare il proprio sito web in maniera autonomia, funzione oggi demandata ad altri operatori esterni.

Non sarebbe comunque la prima volta in questo senso: un servizio analogo venne lanciato in Gran Bretagna con risultati deludenti dopo circa 2 anni di utilizzo. Gran parte dei siti web realizzati, risultava decisamente troppo amatoriale, poco adatto a rappresentare le aziende online.

Cosa prevede Google Domains

Google offre per ogni registrazione di un dominio, 12 dollari per i .com, la possibilità di disporre di 100 indirizzi di posta elettronica, 100 terzi livelli (ciao.nomedelsito.com) e supporto telefonico ed email. I prezzi di altri domini potrebbero variare in base alle tabelle prezzi vigenti.

I principali attori del mercato

Negli Stati Uniti il principale rivale è Godaddy, colosso americano che gestisce ad oggi circa 57 milioni di domini Web, mentre in Italia, Aruba e Register sono i principali attori del mercato. Attendiamo eventuali risposte dalle aziende italiane.
 

Ultime notizie

 
 

Notizie per Categoria

 
 

Seguici

 

Promozioni Consigliate

 
Vuoi restare aggiornato ?