Google IO 2014: domani si presenta il nuovo Android

 

Preparatevi a dare una prima occhiata alla prossima versione di Android domani, in occasione della conferenza per sviluppatori Google I/O 2014

Scritto da Simone Ziggiotto il 24/06/14 | Pubblicata in Google | Archivio 2014

 

Google IO 2014: domani si presenta il nuovo Android

Preparatevi a dare una prima occhiata alla prossima versione di Android domani, in occasione della conferenza per sviluppatori Google I/O 2014.

In un'intervista a Bloomberg Businessweek, il capo di Android Sundar Pichai dice che vuole iniziare a mostrare al mondo quello su cui Google è al lavoro anche se con grande anticipo rispetto al lancio. Per farlo, Pichai in anteprima ha riferito che la prossima versione di Android sarà svelata sul palco della Google I/O durante la conferenza di Mercoledì, piuttosto che mantenere i dettagli il segreto fino all'autunno, quando Google tende a rendere effettivamente disponibili i grandi aggiornamenti per la sua piattaforma mobile.

Accanto ad Android, Google introdurrà anche l'Android TV, una versione del sistema operativo progettata per arrivare in salotto. The Verge aveva già anticipato all'inizio dell'anno che Google stava preparando l'Android TV, ma per mesi poi non si è più parlato del progetto.

Pichai ha riferito che domani si discuterà anche di Android Wear, la speciale versione di Android sviluppata per poter funzionare al massimo della user experience nei piccoli display degli smartwatch, i cosiddetti orologi indossabili intelligenti. Domani dovremmo conoscere i primi due smartwatch che faranno affidamento sulla nuova piattaforma Android Wear, uno prodotto da LG (G Watch) e l'altro da Motorola (Moto 360). Tuttavia anche Samsung dovrebbe svelare qualcosa di nuovo, quindi non mancheranno delle sorprese.

Per Android, lo scopo di rivelare i dettagli prima del tempo è apparentemente più per il bene dei produttori che dei fans, che avranno tutta l'estate per pensare ai prodotti del futuro e iniziare a lavorare agli aggiornamenti da rilasciare per i prodotti già esistenti. Rimarranno comunque i telefoni Nexus di Google i primi prodotti che riceveranno gli aggiornamenti per primi, perchè sono gli unici che eseguono la piattaforma 'pulita' senza l'interfaccia utente modificata dal singolo produttore. Tuttavia, Pichai sembra essere intenzionato a venire in contro ai produttori per fare in modo che le nuove versioni di Android arrivino sugli smartphone prima di quanto si è dovuto attendere in passato.

L'appuntamento è per domani con il Google I/O 2014!

 

Ultime notizie

 
 

Notizie per Categoria

 
 

Seguici

 

Promozioni Consigliate

 
Vuoi restare aggiornato ?