Google Tango, il tablet 3D in vendita dal 2015

 

Il tablet 3D Tango di Google arriva nel 2015

Scritto da Simone Ziggiotto il 29/06/14 | Pubblicata in Google | Archivio 2014

 

Google Tango, il tablet 3D in vendita dal 2015

Il tablet 3D Tango di Google arriva nel 2015. E' stato annunciato alla conferenza per gli sviluppatori Google I/O in corso a San Francisco.

Johnny Lee della divisione progetti di tecnologia avanzata di Google è salito sul palco del Moscone Center di San Francisco durante alla seconda giornata del Google I/O per annunciare che la divisione ATAP sta collaborando con LG per costruire il primo tablet che utilizza la tecnologia 3D del Project Tango, che sarà pronto per arrivare sul mercato nel 2015.

Alla conferenza, gli sviluppatori interessati hanno potuto mettersi in lista d'attesa per essere tra i primi a ricevere il tablet Tango, che lo potranno avere entro pochi mesi per 1.024 dollari. Questo dispositivo che verrà dato agli sviluppatori per iniziare a conoscere la piattaforma Tango non sarà prodotto da LG, e sarà riservato solo agli sviluppatori.

Il tablet che invece sarà costruito da LG e che verrà venduto al pubblico il prossimo anno si prevede avere delle caratteristiche tecniche nella media dei tablet di oggi, solo che sarà dotato di componenti hardware aggiuntivi per supportare Tango - tra questi una fotocamera da 4 megapixel, fotocamera da 2 micron, telecamere Motion Tracking e sensori di profondità integrati, il tutto alimentato da un processore Nvidia Tegra K1 con un hard disk SSD da 128GB e 4GB di RAM.

Google Project Tango

La demo mostrata dal vivo agli sviluppatori ha fallito in più occasioni, ma si è trattata di una dimostrazione di qualcosa ancora in via di sviluppo, quindi che ci fossero dei problemi era inevitabile. "E' preciso all'1 per cento", ha detto Lee. Tuttavia, quando uno dei test è riuscito, Lee è stato in grado di mostrare al pubblico come un ambiente virtuale era stato costruito su basandosi su immagini reali utilizzando il motore di gioco Unity per creare un gioco con grafica tridimensionale. Egli ha anche mostrato come la tecnologia di Tango può essere utilizzata per mappare l'interno di edifici e persino il palco del Moscone Center di SF, senza l'aiuto di GPS o di accessori esterni connessi via Bluetooth. Mentre si muoveva sul palco e sollevava e abbassava il tablet Tango per mappare l'interno, veniva mostrato sul grande schermo in tempo reale la mappatura del locale.

Le possibilità di Tango sono molte, secondo il team che lo sta sviluppando. Sarà possibile, ad esempio, misurare le dimensioni di una stanza, oppure Tango potrà aiutare le persone non vedenti o ipovedenti a spostarsi più facilmente tra gli interni degli edifici. Si potrà anche giocare: Google suggerisce che si possono nascondere "tesori virtuali" e creare ambienti virtuali di fantasia, trasformando la casa in un labirinto, come una specie di 'caccia al tesoro virtuale'.

I sensori dei dispositivi Tango sono in grado di raccogliere oltre 250mila rilevazioni tridimensionali al secondo e aggiornare la propria posizione in tempo reale.

Sarà interessante scoprire nei prossimi mesi come evolverà lo sviluppo di questo progetto.

Nel video qui sotto potete vedere un'anteprima del tablet Tango ion sviluppo.

Google Project Tango


 

Ultime notizie

 
 

Notizie per Categoria

 
 

Seguici

 

Promozioni Consigliate

 
Vuoi restare aggiornato ?