Google Ventures: Google investe 100 milioni nelle start up europee

 

Google ha stanzia 100 milioni di dollari per "investire nelle migliori idee degli imprenditori europei"

Scritto da Simone Ziggiotto il 13/07/14 | Pubblicata in Google | Archivio 2014

 

Google Ventures: Google investe 100 milioni nelle start up europee

Google ha stanzia 100 milioni di dollari per "investire nelle migliori idee degli imprenditori europei".

Google ha confermato le indiscrezioni di questi giorni, quelle che parlavano di un investimento imminente da parte del colosso della ricerca sul web per le start up d'Europa. Google intende stanziare ben 100 milioni di dollari per "investire nelle migliori idee degli imprenditori europei" citando la nota di Big G.

L'investimento avverrà tramite Google Ventures, il braccio di investimento di venture capital di Google Inc. che è stato aperto negli Stati Uniti 5 anni fa. GV fornisce, tra le altre cose, finanziamenti in fase di crescita per le aziende tecnologiche. L'azienda opera in modo indipendente da Google e cerca di investire in aziende startup in una varietà di settori che vanno da Internet, software e hardware per lo sviluppo di nuove tecnologie, biotecnologie e assistenza sanitaria.

Oggi Google Ventures crede in 250 aziende ed ha investito una media di 300 milioni di dollari l'anno, 1 miliardo e mezzo in totale, incluso il finanziamento più discusso a livello mediatico, ovvero i 250 milioni di dollari in Uber. Google Ventures ha uffici a Mountain View, San Francisco, New York e Cambridge. Il gruppo è stato fondato il 31 Marzo 2009, con 100 milioni di dollari di impegno capital, salito nel 2012 a 300 milioni. Tra i partners ci sono Bill Maris, Rich Miner, Joe Kraus, David Krane, Kevin Rose, Karim Faris, Krishna Yeshwant, MG Siegler, Andy Wheeler, e Blake Byers.

Google Ventures in Europa

"Per contribuire a sostenere la prossima generazione di imprenditori europei, oggi Google Ventures lancia un nuovo fondo di venture, con un finanziamento iniziale di 100 milioni di dollari", si legge nel post pubblicato da Google nel suo blog. "Il nostro obiettivo è semplice: vogliamo investire nelle migliori idee dai migliori imprenditori europei, e aiutarli a portare quelle idee alla vita".

"Crediamo che le startup in Europa abbiano un enorme potenziale" prosegue Big G nella nota. "Abbiamo visto interessanti nuove imprese emergere in luoghi come Londra, Parigi, Berlino e la regione nordica: SoundCloud, Spotify, Supercell e molte altre. Non possiamo prevedere quali tipi di invenzioni il Museo della Scienza potrà mostrare ad oltre 10 anni da adesso, ma sappiamo che le start-up europee saranno fondamentali per questo futuro, e non vediamo l'ora di vedere ciò che creeranno".

 

Ultime notizie

 
 

Notizie per Categoria

 
 

Seguici

 

Promozioni Consigliate

 
Vuoi restare aggiornato ?