Google al lavoro per il suo Whatsapp, debutto nel 2015

 

E' da molto che Google tenta di realizzare un'applicazione di messaggistica istantanea valevole, in grado di raggiungere il successo di WhatsApp e di altri titoli del genere

Scritto da Maurizio Giaretta il 04/10/14 | Pubblicata in Google | Archivio 2014

 

Google al lavoro per il suo Whatsapp, debutto nel 2015

E' da molto che Google tenta di realizzare un'applicazione di messaggistica istantanea valevole, in grado di raggiungere il successo di WhatsApp e di altri titoli del genere. Finora gli sforzi non hanno portato i risultati sperati, ma in futuro la situazione potrebbe cambiare.

Uno slancio importante potrebbe arrivare da Android One, il programma che è stato introdotto dalla Grande G a inizio anno e che, in collaborazione con i produttori, dovrebbe fornire telefoni dalle caratteristiche accettabili a prezzi contenuti, il genere di prodotti ideale per chi vuole risparmiare e più in generale per i mercati emergenti.

Tanto per ribadire l'interesse verso i mercati emergenti, basti pensare che l'introduzione ufficiale di Android One è stata fatta lo scorso mese in India.

Una distribuzione di massa degli smartphone potrebbe essere una ghiotta occasione per cercare una volta per tutte di contrastare WhatsApp, che ormai domina egemone nel settore dei programmi di messaggistica istantanea e che è di proprietà del rivale Facebook.

MESSAGGISTICA GOOGLE. PRIMO OBBIETTIVO: MERCATI EMERGENTI. POI IL MONDO

Google ci ha già provato in passato con Talk, Hangouts e con Voice. Un anno fa si era vociferato anche che al Google IO 2013 avrebbe esordito Google Babel, progetto di cui poi non abbiamo più sentito niente (leggi:"Google Babel, nuova piattaforma di Messaggistica in arrivo al Google IO"). Nonostante le energie profuse e le ambizioni, nessuno di questi servizi è riuscito veramente a sfondare.

L'Economic Times, una fonte autorevole indiana, fa riemergere la questione e non solo. Fa notare che questa volta potrebbe esserci la svolta. Secondo la pubblicazione, la società di Mountain View ha cominciato a lavorare a un servizio di messaggistica che, prima di arrivare altrove, comincerà la scalata dai consumatori dei mercati emergenti.

Non si sa nulla sul nome del progetto o sul suo stato di avanzamento. L'unico elemento che viene reso noto è una vaga data d'esordio, fissata per il 2015. Che questa sia la volta buona per Google?

 

Ultime notizie

 
 

Notizie per Categoria

 
 

Seguici

 

Promozioni Consigliate

 
Vuoi restare aggiornato ?