Google, terzo trimestre 2014 sotto le stime, calano i click

 

Il giorno dopo che il gigante della ricerca ha presentato i suoi ultimi dispositivi Nexus - un tablet, uno smartphone e un dispositivo di streaming - Google comunica i risultati finanziari per il terzo trimestre 2014

Scritto da Simone Ziggiotto il 17/10/14 | Pubblicata in Google | Archivio 2014

 

Google, terzo trimestre 2014 sotto le stime, calano i click

Il giorno dopo che il gigante della ricerca ha presentato i suoi ultimi dispositivi Nexus - un tablet, uno smartphone e un dispositivo di streaming - Google comunica i risultati finanziari per il terzo trimestre 2014.

Google ha pubblicato l'ultimo rapporto finanziario, da cui si evince che il fatturato per il colosso del web è aumentato del 20 per cento a 16,52 miliardi di dollari nel terzo trimestre conclusosi il 30 settembre 2014. I profitti sono pari a 6,35 dollari per azione. Gli analisti si aspettavano un fatturato di 16,59 miliardi dollari e un utile di 6,54 dollari per azione.

In una conference call con gli analisti per discutere i risultati, la società ha annunciato che Omid Kordestani, ex chief business officer della società, ha ripreso il ruolo al posto di Nikesh Arora, che ha annunciato nel mese di luglio luglio che avrebbe lasciato Google per l'azienda di telecomunicazioni giapponese SoftBank. "Sono entusiasta di essere tornato al mio vecchio lavoro", ha detto Kordestani.

Google, che ricava la maggior parte del suo denaro dalla pubblicità, è leader nella raccolta pubblicitaria digitale negli Stati Uniti, con la sua quota al 38,3 per cento del mercato, secondo eMarketer. Anche se questa è in lieve calo dal 39,7 per cento dello scorso anno, Google ha ancora un vantaggio considerevole. In confronto, Facebook - al secondo posto - ha una quota al 9,7 per cento. Mentre siamo in un periodo nel quale l'industria della pubblicità online si sposta verso dispositivi mobile come smartphone e tablet, Google ha tuttavia minori ricavi dalla pubblicità mobile.

Nel terzo trimestre, escludendo la spesa che Google sostiene per pagare i partner per indirizzare il traffico verso i servizi di sua proprietà (metodo noto anche come TAC), il fatturato è stato di 13,17 miliardi dollari.

Google non ha entrate solo legate al mobile. Tuttavia la crescita di clic pagati - una metrica importante per Google, perché ottiene i soldi ogni volta che un utente fa clic su un annuncio che l'azienda propone - è rallentata. La metrica è cresciuta del 17 per cento rispetto all'anno scorso, e del due per cento rispetto al secondo trimestre. Il Cost-per-click (costo-per-click), la quantità di denaro che Google ottiene ogni volta che si fa clic sui suoi annunci, ha proseguito la sua tendenza al ribasso, scendendo di un altro 2 per cento su base annua, ma è rimasto costante dal secondo trimestre del 2014.

Le azioni di Google sono scese quasi del 3 per cento dopo la pubblicazione dei risultati.

 

Ultime notizie

 
 

Notizie per Categoria

 
 

Seguici

 

Promozioni Consigliate

 
Vuoi restare aggiornato ?