Google Chromecast 2 con supporto WiFi 5GHz

 

La FCC avrebbe approvato a Google una nuova versione di Chromecast, il popolare dongle HDMI, che di nuovo avrebbe solo l'aggiunta del supporto per il WiFi 5GHz

Scritto da Simone Ziggiotto il 20/10/14 | Pubblicata in Google | Archivio 2014

 

Google Chromecast 2 con supporto WiFi 5GHz

La FCC avrebbe approvato a Google una nuova versione di Chromecast, il popolare dongle HDMI, che di nuovo avrebbe solo l'aggiunta del supporto per il WiFi 5GHz.

Quando si tratta di TV, Google ha provato in numerose occasioni a realizzare una piattaforma dedicata a questo tipo di dispositivi, ma la maggior parte degli sforzi del gigante della ricerca non sono riusciti... con una sola eccezione: Chromecast. Lanciato un anno fa negli USA, e da qualche mese anche in Italia, il dongle HDMI Chromecast di Google è diventato in breve tempo un grande successo in tutto il mondo, permettendo alle persone di convertire rapidamente e facilmente sui loro televisori, anche i più vecchi televisori purchè dotati di porta HDMI, dalle foto alla musica, di vedere i video da YouTube ai contenuti di Netflix, semplicemente dai loro telefoni e tablet Android o iOS.

Ora, un deposito presso la Federal Communication Commission (FCC) negli Stati Uniti suggerisce che Google potrebbe essere al lavoro su un aggiornamento hardware del dongle, anche se in misura molto piccola. Il deposito menziona l'aggiunta del supporto per le reti WiFi 5GHz oltre al WiFi 2.4GHz. Anche se questo può non sembrare così importante, potrebbe essere un vantaggio importante per un sacco di gente.

Per coloro che utilizzano i router e i dispositivi mobili compatibili, utilizzare la frequenza di 5GHz significherà velocità di trasferimento dati più veloce e minor disturbo del segnale WiFi, con quindi un minor numero di disconnessioni. Questo perchè l'aria è già molto 'inquinata' di segnali WiFi a 2.4GHz, mentre i dispositivi che operano a 5GHz sono in numero inferiore.

Chromecast, Google conferma il nuovo modello in arrivo

Dopo le anticipazioni dalla FCC, il vice presidente della gestione prodotti di Google conferma che una nuova versione di Chromecast è in arrivo.
Mario Queiroz, vice presidente della gestione prodotti di Google, ha anticipato a GigaOM una novità importante per Chromecast: è in arrivo una nuova versione, un aggiornamento dell'attuale modello con un hardware migliorato, senza però novità sul software.
 
Queiroz non ha detto niente di nuovo, ma ha confermato le indiscrezioni della settimana scorsa emerse dopo che un documento depositato presso la Federal Communication Commission (FCC) negli Stati Uniti ha suggerito che Google è al lavoro su un aggiornamento hardware del dongle HDMI Chromecast. Il deposito ha menzionato l'aggiunta di poche novità, tra cui il supporto per le reti WiFi a 5GHz
 
Oltre al supporto al WiFi 5GHz, il  Chromecast di seconda generazione dovrebbe avere un processore più veloce, così da supportare in futuro eventuali aggiornamenti software importanti. Il modello attuale di Chromecast viene alimentato dalla SoC Armada 1500-mini, questo per la prima volta apparso proprio sul Chromecast nell'estate del 2013.
Tre mesi fa, Google ha affermato che gli utenti di Chromecast hanno sfruttato il pulsante 'Cast' circa 400 milioni di volte, sottolineando la velocità con cui il dispositivo di streaming si è diffuso nel mercato dove è disponibile. Il numero è salito ora a 650 milioni di 'Cast', ha detto Mario Queiroz a GigaOM.

E non è solo la popolarità di Chromecast tra i consumatori che sta crescendo. Queiroz ha anche detto che più di 6.000 sviluppatori stanno realizzando più di 10.000 applicazioni per l'ecosistema Google Cast, sottolineando la comunità di sviluppatori in continua espansione.
 
Chromecast
 
Quando si tratta di TV, Google ha provato in numerose occasioni a realizzare una piattaforma dedicata a questo tipo di dispositivi, ma la maggior parte degli sforzi del gigante della ricerca non sono riusciti... con una sola eccezione: Chromecast. Lanciato un anno fa negli USA, e da qualche mese anche in Italia, il dongle HDMI Chromecast di Google è diventato in breve tempo un grande successo in tutto il mondo, permettendo alle persone di convertire rapidamente e facilmente sui loro televisori, anche i più vecchi televisori purchè dotati di porta HDMI, dalle foto alla musica, di vedere i video da YouTube ai contenuti di Netflix, semplicemente dai loro telefoni e tablet Android o iOS.
 
La principale, se non unica, novità del nuovo Chromecast sembra quindi essere solo l'aggiunta del supporto per il WiFi a 5GHz, ma considerando la semplicità del dispositivo e come funziona già bene non è una sorpresa. Per il resto, tutto rimarrà uguale all'originale. Niente paura quindi per chi ha già il Chromecast, che continuerà ad ottenere aggiornamenti software oltre al supporto per nuove applicazioni.
 
Non si sa quando Google inizierà la spedizione dei nuovi Chromecast, forse prima si finiranno le scorte del primo modello.
 

Ultime notizie

 
 

Notizie per Categoria

 
 

Seguici

 

Promozioni Consigliate

 
Vuoi restare aggiornato ?