Google e Oxford insieme per la ricerca su intelligenza artificiale

 

Google e l'Università lavoreranno insieme per far rafforzare il campo di ricerca dell'apprendimento automatico e dell'intelligenza artificiale

Scritto da Simone Ziggiotto il 24/10/14 | Pubblicata in Google | Archivio 2014

 

Google e Oxford insieme per la ricerca su intelligenza artificiale

Google e l'Università lavoreranno insieme per far rafforzare il campo di ricerca dell'apprendimento automatico e dell'intelligenza artificiale.

Google e l'Università di Oxford hanno formato una partnership per accelerare la ricerca sull'intelligenza artificiale. La partnership si concentrerà in particolare sui campi di riconoscimento delle immagini e del linguaggio naturale, Demis Hassabis, vice presidente di ingegneria presso Google, ha detto Giovedi sul blog di Google Europe.

Hassabis è anche il co-fondatore di DeepMind, una società britannica che Google ha acquisito nel mese di gennaio. Poco è stato reso pubblico su DeepMind a parte la sua specializzazione in algoritmi e protocolli per l'apprendimento automatico in software di e-commerce, simulazioni e giochi.

Il team DeepMind sarà al centro del gruppo di lavoro nato dalla partnership di Google con Oxford per la ricerca sull'intelligenza artificiale. Nell'ambito della partnership, Google ha anche assunto sette esperti, tra cui co-fondatori delle startup Dark Blue Labs e Vision Factory.

I professori presso la Oxford Nando de Freitas e Phil Blunsom, così come Edward Grefenstette e Karl Moritz Hermann, co-fondatore di Dark Blue Labs, sono esperti "nell'apprendimento approfondito per la comprensione del linguaggio naturale". Gli specialisti si concentreranno sul "permettere alle macchine di capire meglio ciò che gli utenti hanno da dire a loro."

Karen Simonyan, Max Jaderberg e il professor Andrew Zisserman sono i co-fondatori di Vision Factory, che si concentra sul miglioramento dei sistemi di riconoscimento visivo usando l'apprendimento approfondito (in inglese deep learning).

I tre professori continueranno a lavorare alla Oxford. Come parte della collaborazione, Google farà una donazione "sostanziale" per proseguire nella partnership di ricerca con il Dipartimento di Informatica e il Dipartimento di Ingegneria della Oxford, e organizzerà stage per studenti, conferenze e workshop.

"Siamo entusiasti di dare il benvenuto a questi ricercatori di grande talento dell'apprendimento automatico nel team di Google DeepMind e siamo entusiasti del potenziale della loro ricerca", ha detto Hassabis.

Google, di recente, è stata in un gruppo di investitori che hanno partecipato a un finanziamento di 542 milioni di dollari per Magic Leap, che produce software per la realta’ aumentata. Google ha contribuito investendo 200 milioni di dollari.

 

Ultime notizie

 
 

Notizie per Categoria

 
 

Seguici

 

Promozioni Consigliate

 
Vuoi restare aggiornato ?