HP Chromebook 11, la nostra video recensione

 

Se desiderate un PC portatile economico, semplice e leggero sarete curiosi di conoscere HP Chromebook 11 2000 NL, un prodotto che stiamo testando da circa dieci giorni e che oggi vi raccontiamo nella nostra recensione completa

Scritto da Pietro Oliveri il 28/10/14 | Pubblicata in HP | Archivio 2014

 

HP Chromebook 11, la nostra video recensione

Se desiderate un PC portatile economico, semplice e leggero sarete curiosi di conoscere HP Chromebook 11 2000 NL, un prodotto che stiamo testando da circa dieci giorni e che oggi vi raccontiamo nella nostra recensione completa.

269 euro per portarvi a casa uno dei primi dispositivi approdati in Italia con sistema operativo Chrome OS, ma prima di soffermarci sul software analizziamo la parte Hardware.

Nella parte anteriore troviamo un display da 11,6 pollici con risoluzione 1136 x 768 pixel e tecnologia WLED, il display sembra avere una patina opaca che rende il tutto praticamente non riflettente con conseguente ottima visibilità anche in ambienti esterni.

I colori del display sono veramente molto buoni sia per quanto riguarda la profondità sia per quanto riguarda il contrasto.

Internamente troviamo un processore Samsung Exynos 5 Dual Core da 1,7 Ghz, 2 GB di memoria RAM DDR3L a 1600 mHz e 16 GB di memoria, non si tratta di un’Hardware da primo della classe ma è più che sufficiente per muovere egregiamente il tutto.

Le dimensioni del prodotto sono di 30 centimetri di larghezza per 20 di altezza e 2 di spessore mentre il peso è contenuto in 1,22 KG.

La batteria integrata lavora a 30W ed assicura circa 6 ore di utilizzo nella media mentre cosa molto importante la ricarica avviene attraverso una porta Micro USB ed è molto veloce.

Se utilizzate Apple Mac il feedback della tastiera e del mouse vi daranno una strana senzazione, i pulsanti sono meno morbidi ma alcune delle gesture che troviamo nel mouse sono le stesse.

Uno dei punti forti di questo prodotto è sicuramente l’audio grazie al doppio speaker posto sotto che riesce ad offrire un suono forte ma al tempo stesso profondo e ricco di bassi, aspetto difficile da trovare in un prodotto così economico.

Passiamo ora alla parte Software che, come abbiamo detto in precedenza, è basata su Chrome OS ovvero un nuovo sistema operativo realizzato da Google per PC accessibili a tutti.

Il nostro prodotto si sincronizza con la nostra mail di Google e funziona praticamente per il 90 percento del tempo solo in abbinamento ad una connessione internet.

Vi facciamo un’esempio è presente l’applicazione GMail nel drawer ma in realtà cliccandoci sopra vi accorgerete che si tratta solamente di un link che vi riporta alla versione web del sito e questo accade per praticamente la maggior parte delle applicazioni preinstallate.

Ovviamente esiste la possibilità di installare nuove applicazioni direttamente dal Chrome Store, la maggior parte sono semplici estensioni mentre altre sono vere e proprie app.

Prendiamo l’esempio di Microsoft Word, chi non lo conosce? Ecco anche questo funziona online e viene gestito come una scheda internet ed anche se le funzionalità rimangono complete la velocità di apertura ne risente.

Lo Store è comunque ricco di applicazioni interessanti e si popola ogni giorni di più ma mancano ancora alcune proposte come per esempio Skype.

Altro aspetto da analizzare riguarda i giochi, se cercate un PC con cui giocare a giochi con grafica 3D avanzata o provvisto di uno Store ricco di titoli interessanti questo non è il prodotto che fa per voi mentre se vi interessano dei titoli semplici ma che vi permettono di passare il tempo allora si, le proposte non mancano anche se per la maggior parte anche qui sono link ad applicazioni online.

Insomma in conclusione questo prodotto è una via di mezzo tra un Tablet ed un PC, a noi Chrome OS ci ha convinto per la sua immediatezza d’uso dato che si avvia in pochissimi istanti ed è subito pronto per lavorare anche se dobbiamo ammettere che non si tratta di un PC con cui possiamo sbizzarrirci chissà quanto.

La domanda ora è una, vale la pena prendere un Chromebook o è meglio puntare su un Tablet con dock che integra una tastiera? Forse sarebbe più logica la seconda opzione ma questo prodotto ci ha dato delle sensazioni talmente positive da portarci a consigliarvelo se non volete spendere molto.

Chrome OS ha comunque ancora molto margine di crescita, siamo sicuri che con il passare dei mesi tutto diventerà più interessante.

Vi lasciamo ora alla nostra video recensione completa, buona visione!

HP Chromebook 11, la nostra video recensione


 

Ultime notizie

 
 

Notizie per Categoria

 
 

Seguici

 

Promozioni Consigliate

 
Vuoi restare aggiornato ?