HTC ora vale piu' di Nokia e RIM

 

Le congratulazioni sono quasi d'obbligo per High Tech Computer, meglio cononsciuta con l'acronimo HTC: quella che una volta era una piccola azienda in Taiwan, oggi ha un valore di ben 33,8 miliardi di dollari americani (circa 23,5 miliardi di euro)

Scritto da Maurizio Giaretta il 08/04/11 | Pubblicata in HTC | Archivio 2011

 

Le congratulazioni sono quasi d'obbligo per High Tech Computer, meglio cononsciuta con l'acronimo HTC: quella che una volta era una piccola azienda in Taiwan, oggi ha un valore di ben 33,8 miliardi di dollari americani (circa 23,5 miliardi di euro).

La cifra, in quanto a valore complessivo, rende il produttore asiatico di telefonia e di tecnologie mobili al di sopra addirittura di due colossi come Nokia e Research In Motion (RIM, l'azienda che produce gli smartphones BlackBerry).

Questi due, il cui valore rispettivamente è stimato in 32,8 e 28,5 miliardi di dollari (pari a circa 22,8 e a 19,8 miliardi di euro) pochi anni fa erano dieci volte più grandi di HTC; la società taiwanese in questo senso è cresciuta negli ultimi anni più di 30 volte.

Un merito del successo è sicuramente da attribuirsi ai prodotti di alta qualità e alla collaborazione con Android, un sistema operativo che ultimamente sta facendo la fortuna di parecchi partner.

L'analista Robert Chen di Goldman Sachs si aspetta che l'azienda venda 200 milioni di smartphones e 30 milioni di tablet nel mondo all'anno nei prossimi 3-5 anni.

Si faccia attenzione comunque: il valore dipende dalle azioni presenti sul mercato e non tutte le società ne rendono disponibili la stessa quantità. Per questo motivo la comparazione ha un valore relativo. Comunque è innegabile il fatto che HTC negli ultimi anni sia cresciuta mentre RIM e Nokia abbiano attraversato delle difficoltà.

 

Ultime notizie

 
 

Notizie per Categoria

 
 

Seguici

 

Promozioni Consigliate

 
Vuoi restare aggiornato ?