HTC One X: via libera negli USA, nessun brevetto violato

 

Ieri abbiamo riportato che la versione AT&T del duo HTC One X e HTC EVO 4G LTE sono stati bloccati alla dogana degli Stati Uniti come da ordine del tribunale ITC per aver violato uno dei brevetti di Apple

Scritto da Simone Ziggiotto il 17/05/12 | Pubblicata in HTC | Archivio 2012

 

HTCIeri abbiamo riportato che la versione AT&T del duo HTC One X e HTC EVO 4G LTE sono stati bloccati alla dogana degli Stati Uniti come da ordine del tribunale ITC per aver violato uno dei brevetti di Apple. Ora, a quanto pare, questi telefoni non fanno uso del brevetto Apple messo in discussione: il numero #5946647.

Sono giunte segnalazioni secondo cui la versione per il vettore AT&T sia di HTC One X che EVO 4G LTE sono privi della caratteristica delle rispettive versioni internazionali e messa in discussione da Apple. Per coloro che non sono a conoscenza, la funzione permette di fare il 'tap' sui numeri, indirizzi e-mail o link nei messaggi e visualizzare un menu di opzioni. Questa feature è stata brevettata da Apple.

Sulla versione internazionale dei telefoni incriminati, per esempio, cliccando un URL web presente in un SMS viene visualizzata una lista di applicazioni con cui è possibile aprire il collegamento. Tuttavia, i modelli statunitensi aprono il collegamento direttamente con l'applicazione predefinita, senza possibilità di scelta (per modificare l'app predefinita bisogna andare nelle impostazioni del telefono).

htc ONE x

Per tale motivazione, i modelli americani di HTC One X e HTC EVO 4G LTE sono effettivamente non colpevoli di violare i brevetti di Apple. Ora sta alla dogana degli Stati Uniti permettere l'importazione dei terminali con conseguente inizio commercializzazione su tutto il territorio USA.

HTC: One X e EVO 4G passano la dogana degli Stati Uniti

 
HTCHTC ha annunciato che alcuni dei suoi modelli che nei giorni scorsi erano stati bloccati alla dogana americana hanno passato l'esame degli Stati Uniti e che raggiungeranno i negozi a breve. Esattamente quali modelli sono passati non è stato reso noto, ma HTC sta lavorando a stretto contatto con i servizi doganali americani per assicurare che il problema venga risolto nel piu' breve tempo possibile breve.
 
Per chi non fosse a conoscenza dell'accaduto, la scorsa settimana HTC One X per AT&T e HTC EVO 4G LTE sono stati fermati dall'ufficio dogana degli Stati Uniti a causa di un ordine del tribunale ITC perché accusati da Apple di violare un suo brevetto, per il quale la società di Cupertino aveva vinto un caso giudiziario in passato.
Il brevetto messo in discussione è il numero #5946647, associato alla funzione che permette di cliccare sui numeri, indirizzi e-mail o link presenti nei messaggi di testo e visualizzare un menu di opzioni. Come si è scoperto più tardi, HTC aveva già ovviato al problema prima di spedire le unità negli Satti Uniti, modificando il software di entrambi i terminali.
htc oNE x
Sembra ora che i telefoni saranno presto autorizzati a passare la dogana, e coloro che li stavano aspettando potranno finalmente mettere le mani su di essi.
 

Ultime notizie

 
 

Notizie per Categoria

 
 

Seguici

 

Promozioni Consigliate

 
Vuoi restare aggiornato ?