Beats Audio vuole acquistare la quota di HTC in azienda

 

Beats Audio vuole comprare la restante quota di HTC nella società che hanno in comune

Scritto da Simone Ziggiotto il 19/08/13 | Pubblicata in HTC | Archivio 2013

 

Beats Audio vuole comprare la restante quota di HTC nella società che hanno in comune.

Sembra che la collaborazione tra HTC e Beats Audio volgerà presto al termine. Secondo le fonti del The Wall Street Journal, Beats Audio sta pensando di rompere con il suo partner di Taiwan con l'acquisto della quota di quest'ultima nella joint-venture.

HTC

HTC ha attualmente il 25 per cento del capitale di Beats Audio, che quest'ultima starebbe valutando di acquisire. In secondo luogo, Beats è anche in trattative con un altro investitore in grado di salvare l'azienda dai suoi problemi finanziari, fornendo il finanziamento del debito e, eventualmente, prendere una partecipazione di minoranza nella società in futuro.

Questo significa che HTC potrebbe presto perdere una delle caratteristiche chiave che integra nei suoi ultimi telefoni, ossia la tecnologia Beats Audio per un ascolto del suono di migliore qualità.

Mentre ancora non ci sono decisioni concrete da parte di Beats Audio, la sua tecnologia è stata una parte importante dei più recenti telefoni HTC.

Pochi mesi fa, Beats aveva cercato di raccogliere 700 milioni di dollari per rifinanziare il proprio debito e acquistare la quota del 25 per cento di HTC, che due anni fa era del 50,1 per cento, ma dopo un anno l'investimento si è svalutato a 150 milioni.

Tuttavia, ricordiamo che c'è la possibilità che HTC continuerà ad integrare la tecnologia Beats Audio nei suoi telefoni futuri anche nel caso in cui Beats comprasse la quota restante dell'azienda taiwanese nella joint-venture.

HTC vende meta' azioni di Beats Electronics

 
HTC ha venduto metà della sua quota di partecipazione in Elettronica Beats a Beats, riuscendo a guadagnare 265 milioni di dollari.
HTC ha acquistato il 50,1 per cento di Elettronica Beats nel 2011 per 300 milioni di dollari. Quasi un anno dopo, HTC ha venduto la metà della sua quota ad Elettronica Beats, a cui ha ceduto metà del controllo della società.
 
HTC Beats Audio
 
Dal 2012 HTC è stata alle prese con la concorrenza e ha trovato davvero difficile restare a galla, con trimestri fiscali più negativi che positivi, non avendo quindi avuto particolare successo sul mercato della telefonia mobile. 
 
Ora, sembra che la crisi alla lunga abbia messo HTC alle strette, con la società taiwanese che si trova in un disperato bisogno di denaro al punto da aver appena raggiunto un accordo con Beats per cederle quasi tutte le restanti azioni (circa il 25 per cento) per un valore di 265 milioni di dollari. La somma comprende 85 milioni di dollari in contanti, più il rimborso di 150.000.000 dollari in cambiali e interessi.
 
Non è chiaro che cosa questo significa per il futuro della tecnologia Beats Audio e la sua presenza sui dispositivi HTC, ma il produttore taiwanese dovrà ora probabilmente pagare i diritti di licenza a Beats, se HTC vuole continuare ad usare la tecnologia. E si spera che lo faccia, considerato che gli smartphone con Beats Audio sono stati tra i più venduti del portfolio di HTC nell'anno passato.
 
Inoltre, speriamo che questa importante cifra di denaro contante aiuterà HTC a trasformare il proprio business e iniziare ad investire in attività che rifaranno emergere il produttore nel mare della concorrenza della telefonia mobile.
 

HTC rivende a Beats Electronics le quote di mercato

 
HTC rivende a Beats Electronics le quote societarie di cui era in possesso per risanare i conti dell’azienda, ma questo non vuol dire che le due case smetteranno di collaborare.


La storia tra HTC e Beats Electronics inizia nel 2011 quando HTC decide di acquistare il 50,1 percento delle quote societarie diventando di diritto l’azionista di rilievo.

Un anno dopo l’azienda lancia Htc Sensation XE, il primo smartphone in cui viene introdotta l’ottimizzazione audio Beats Audio.

Con il passare dei mesi vengono prodotti altri smartphone che adottano quest’ottimizzazione, a Luglio 2012 poi Beats Electronics riacquista da HTC la metà delle quote vendute l’anno prima (25 percento), l’azienda Taiwanese continua comunque a produrre device in collaborazione con Beats Electronics restando la principale azionista di rilievo.

Oggi Beats Electronics dichiara di aver ricomprato il restante 25,1 percento di quote ancora in possesso da HTC tornando a riprendere il pieno controllo dell’azienda.

Secondo le ultime stime HTC avrebbe rivenduto l’ultimo 25 percento di quote a 265 milioni di dollari utili per risanare i conti dell’azienda fortemente in perdita.

HTC dopo l’ufficializzazione dichiara che Beats resterà un importante partner per l’azienda e questo significa che nonostante abbia venduto le proprie quote la collaborazione continuerà in futuro e qundi potremo godere ancora dell’ottimizzazione audio fornita da Beats sui dispositivi prodotti dall’azienda Taiwanese.
 
 

Ultime notizie

 
 

Notizie per Categoria

 
 

Seguici

 

Promozioni Consigliate

 
Vuoi restare aggiornato ?