One M8: HTC bara sui test Benchmark e lo ammette candidamente

 

I sospetti sono stati confermati: HTC ha ammesso di aver truccato i risultati dei test benchmark con il nuovo smartphone di vertice One M8

Scritto da Maurizio Giaretta il 30/03/14 | Pubblicata in HTC | Archivio 2014

 

One M8: HTC bara sui test Benchmark e lo ammette candidamente

I sospetti sono stati confermati: HTC ha ammesso di aver truccato i risultati dei test benchmark con il nuovo smartphone di vertice One M8.

Se si domandasse ad High Tech Computers "Barate sui test benchmark?", si otterrebbe come risposta "Certo, naturale". Una frase semplice, quasi innocente, che fa venire il sorriso sulle labbra. Un modo facile e veloce per far sembrare il nuovo One M8 più performante di Samsung Galaxy S4, Apple iPhone 5S e chi più ne ha più ne metta, senza che davvero questa sia la realtà dei fatti.

"I NOSTRI INGEGNERI OTTIMIZZANO GLI SCENARI IN MANIERA DA OTTENERE I RISULTATI MIGLIORI POSSIBILI"

I test che misurano le prestazioni sono un modo per ottenere l'attenzione degli appassionati e della stampa. Che c'è di male se li si droga un pò? Questo probabilmente ha pensato la società taiwanese, che tuttavia si è spinta oltre, trasformando addirittura l'imbroglio in una nuova funzionalità del telefono.

Fotogallery

Anche Samsung aveva fatto una cosa simile con i suoi top di gamma (Galaxy S4 e Galaxy Note 3). Quando si era scoperto tuttavia che i risultati del telefono fossero superiori rispetto a quelli reali, la società coreana aveva tentato di difendersi con un certo imbarazzo.

"I MODI PER AGGIRARE L'OSTACOLO NEI TEST BENCHMARK CI SONO"

One M8 - Una delle applicazioni più popolari per questo tipo di test si chiama AnTuTu. Dai primi risultati aveva mostrato come One M8 fosse davanti alla concorrenza, Galaxy S4 e iPhone 5S inclusi. Tuttavia ora è in fase di sviluppo AnTuTu X, una nuova versione del software che serve a combattere i telefoni dopati e che consente di ottenere risultati più attinenti alla realtà.

Come si può notare dall'immagine che abbiamo appena inserito, con AnTuTu X One M8 si posiziona dietro al nuovo Galaxy S5, a Sony Xperia Z2 e a Lg G Pro 2.


LE DICHIARAZIONI DI HTC

"Lo strumento di benchmark serve a determinare le prestazioni massime della CPU e della GPU, così come accade analogamente con le automobili sportive" ha spiegato HTC via email a Cnet. "Così i nostri ingegneri ottimizzano alcuni scenari in maniera da ottenere i risultati migliori possibili. I modi per aggirare l'ostacolo nei test benchmark ci sono".

"Abbiamo introdotto un nuovo High Performance Mode nelle impostazioni per gli sviluppatori che può essere abilitato e disabilitato manualmente. One M8 è ottimizzato per fornire il bilanciamento migliore tra prestazioni e autonomia, ma crediamo che ci siano volte nelle quali il desiderio di avere le performances pure superi quello di avere un'autonomia longeva".

Insomma per il suo modo di vedere HTC non imbroglia, ma sfrutta al massimo la possibilità che le si presenta. Sicuramente ammette ciò che anche gli altri fanno ma non dicono.

Queste dichiarazioni siano un monito prezioso per tutti gli appassionati degli smartphone, dei tablet e di tutti i prodotti hi-tech in generale.

 

Ultime notizie

 
 

Notizie per Categoria

 
 

Seguici

 

Promozioni Consigliate

 
Vuoi restare aggiornato ?