HTC One M8 Google Play Edition, le differenze con la versione originale

 

Negli Stati Uniti è in vendita sul negozio online di Google Htc One M8 nella Google Play Edition

Scritto da Maurizio Giaretta il 13/04/14 | Pubblicata in HTC | Archivio 2014

 

HTC One M8 Google Play Edition, le differenze con la versione originale

Negli Stati Uniti è in vendita sul negozio online di Google Htc One M8 nella Google Play Edition. Quali sono le differenze con la versione normale, che arriverà nei nostri negozi nel corso del mese?

Dal punto di vista hardware, le cose non cambiano per niente. Chi si prende un One M8 'normale' ha le stesse cose che si trovano sulla GPE. Ciò che cambia riguarda il software. Proprio come i telefoni della linea Nexus, la Google Play Edition monta una versione con l'interfaccia utente Android 'pura', Vanilla, e sarà la prima a ricevere le nuove versioni della piattaforma per almeno due anni.

Il software è molto importante ed è proprio questo il motivo che può spingere una persona a scegliere un telefono che conti principalmente proprio su di esso e che sia in grado di fornire tutti gli aggiornamenti con un grande tempismo.

Fotogallery

Fotocamera Duo - Questa volta comunque il software originale di HTC non è stato completamente rimpiazzato. Siccome sarebbe inutile avere uno smartphone non in grado di far funzionare l'hardware, per sfruttare la fotocamera Duo sono state mantenute le app originali, ovvero quelle che si possono trovare anche sulla versione non-GPE di One M8. Ciò significa che dalla galleria fotografica si può accedere all'"HTC Photo Edit" e aggiungere tutti gli effetti di profondità di campo che si vogliono (con UFocus, Dimension Plus e Touch Up).

Questo telefono è l'unico, almeno per il momento, che nell'ecosistema Android ha una doppia fotocamera posteriore.

Motion Launch - Rimangono anche altre funzioni come il Motion Launch, che consentono di accendere il telefono con un doppio tap sullo schermo, di far partire la fotocamera premendo sul volume e dando una piccola scossa e far scorrere il dito sullo schermo per sbloccarlo. Quello che manca è la possibilità di abbinare a ogni tipo di scorrimento una scorciatoia precisa (per esempio accedere alla casella email facendo scorrere il dito verso il basso).

Cover Dot View - Funziona anche la custodia Dot View, ma non in maniera analoga rispetto a come funzionerebbe nel telefono originale. Per esempio si possono comunque ottenere informazioni sull'ora e sul meteo, ma almeno per il momento mancano le notifiche.

Sostituzione schermo gratis - Lo smartphone infine consente comunque di far parte del programma Advantage, che consente di sostituire gratuitamente lo schermo in caso di rottura nei primi sei mesi.

Disponibilità e prezzo - One M8 GPE è in vendita sul Google Play Devices estero (per il momento negli Stati Uniti). La speranza che possa arrivare anche in quello italiano è molto debole, pertanto coloro che sanno arrangiarsi è meglio che comincino a prendere in considerazione l'idea di farsene arrivare uno dall'estero. In ogni caso il prezzo di vendita del telefono non è tra i più economici: servono 699 dollari, pari a circa 510 euro.

 

Ultime notizie

 
 

Notizie per Categoria

 
 

Seguici

 

Promozioni Consigliate

 
Vuoi restare aggiornato ?