HTC Desire 510, smartphone 4G Android a 64 bit

 

HTC ha annunciato il nuovo HTC Desire 510, lo smartphone con tecnologia LTE più conveniente del produttore taiwanese

Scritto da Simone Ziggiotto il 28/08/14 | Pubblicata in HTC | Archivio 2014

 

HTC Desire 510, smartphone 4G Android a 64 bit

HTC ha annunciato il nuovo HTC Desire 510, lo smartphone con tecnologia LTE più conveniente del produttore taiwanese.

Supporto LTE, processore quad-core un ampio display sono le specifiche top del nuovo HTC Desire 510.

HTC Desire 510 è alimentato dal chip Qualcommm Snapdragon 410 con processore quad-core Cortex-A53 a 1.2 GHz e GPU Adreno 306. E' il primo chipset Snapdragon costruito con architettura a 64-bit - non è il primo dispositivo Android a 64-bit, in quanto altri smartphone con chip Intel Atom sono già stati annucniati. Il telefono ha 1 giga di RAM e 8GB di memoria integrata, che può essere ulteriormente espansa tramite slot per schede microSD fino a 128GB aggiuntivi.

Lo schermo del dispositivo è una unità da 4.7 pollici con risoluzione FWVGA. La fotocamera principale è una unità da 5 megapixel, accoppiata con una fotocamera frontale VGA. HTC Desire 510 esegue il sistema operativo Android 4.4 KitKat con HTC Sense UI. Le misure del Desire 510 sono 139,9 x 69,8 x 9,99 millimetri, per un peso di 158 grammi. Ad alimentare lo smartphone troviamo una batteria da 2,100mAh.


 

Il nuovo HTC Desire 510 sarà disponibile a partire da fine settembre. Il prezzo non è ancora stato reso noto.

Prime impressioni 

HTC Desire 510 è il nome del nuovo smartphone Android prodotto dalla nota azienda taiwanese e che si colloca direttamente nella fascia media, rappresentando una via di mezzo tra i prodotti entry-level e quelli top di gamma.

Trattandosi di un telefono che verrà proposto ad un prezzo inferiore ai 200 dollari, non possiamo pretendere chissà quali caratteristiche tecniche, ma ci sono alcuni componenti hardware piuttosto interessanti sotto la scocca.

Iniziamo col dire che il display multi-touch capacitivo ha la diagonale di 4.7 pollici e la risoluzione di 854 x 580 pixel. Quest'ultima non offre un'elevata densità dell'immagine, ma è comunque buona per chi non ha grosse pretese.

Da sottolineare la presenza dell'inedito processore Qualcomm Snapdragon 401 quad core da 1.2 Ghz, presentato ufficialmente lo scorso anno e che soltanto adesso inizia a trovare posto nei cellulari di fascia media.

Il chipset non solo supporta nativamente la connettività di rete 4G LTE, ma ha anche un'architettura a 64 bit, garantendo così delle buone prestazioni in multitasking e con le applicazioni più esose di risorse.

Il chip grafico è l'ultimo Adreno 306, e la memoria RAM ammonta a 1 GB. Lo storage interno invece è pari a 8 GB, fortunatamente espandibile a piacimento (fino ad un massimo di 128 GB) attraverso lo slot microSD.

La batteria al litio da 2.100 mAh è in grado di offrire dei buoni livelli di autonomia, e il sistema operativo Android 4.4.2 Kit Kat ha l'interfaccia utente personalizzata HTC Sense 6.0, ricca di funzioni esclusive.

Deludente però il comparto multimediale: la webcam VGA frontale è appena sufficiente per gli autoscatti e le videochat via Wifi, e la fotocamera posteriore da 5 Megapixel è priva di flash LED e autofocus.

 

Ultime notizie

 
 

Notizie per Categoria

 
 

Seguici

 

Promozioni Consigliate

 
Vuoi restare aggiornato ?