HTC EYE Experience, software fotografico avanzato per Desire Eye

 

HTC ha presentato HTC Desire Eye, un HTC One (E8) potenziato con fotocamera frontale e posteriore da 13 megapixel con flash dual-LED

Scritto da Simone Ziggiotto il 24/10/14 | Pubblicata in HTC | Archivio 2014

 

HTC EYE Experience, software fotografico avanzato per Desire Eye

HTC ha presentato HTC Desire Eye, un HTC One (E8) potenziato con fotocamera frontale e posteriore da 13 megapixel con flash dual-LED. Tra le novità software ci sono Eye Experience e Zoe: cosa sono e come funzionano.

Si è concluso l'evento organizzato da HTC a New York in data 8 ottobre, e da questo sono usciti il nuovo smartphone HTC Desire Eye e la fotocamera HTC RE, ma il produttore ha anche presentato due nuovi software dedicati al reparto fotocamera che si troveranno pre-installati nel nuovo Desire Eye ma prossimamente saranno disponibili, grazie ad un aggiornamento software, anche in altri telefoni HTC di recente produzione. I software sono Eye Experience e Zoe.

HTC EYE Experience: esperienza fotografica su misura

Il software HTC EYE Experience porta l’esperienza fotografica a un livello più alto grazie a funzionalità come Inquadra Volto che mantiene il viso perfettamente incorniciato nello schermo in ogni momento della chiamata. Dal momento che rimanere in contatto significa anche parlare con più di una persona, è possibile inquadrare comodamente fino a quattro persone presenti nella stessa stanza, con ogni volto posizionato e ritagliato perfettamente sullo schermo del proprio smartphone.

Per chi desidera condividere azioni in movimento, Condividi Display porta per la prima volta le funzionalità desktop su video chat effettuate con smartphone.

EYE Experience permette inoltre la nuova funzione Doppia Registrazione tramite cui, unendo contemporaneamente foto e video, effettuati con la fotocamera frontale e posteriore, è possibile ottenere un’esperienza selfie unica e salvare i propri ricordi senza doversi affidare alle miniature.

C'è poi la funzionalità Includimi che posiziona il soggetto al centro dell’azione, tagliandolo dall’immagine o dal video effettuati con la fotocamera frontale e collocandolo al centro della scena catturata dalla fotocamera principale.

E ancora, Voice Selfie facilita la cattura degli autoscatti che possono essere attivati con un semplice comando vocale: per immortalare la posa perfetta basterà infatti pronunciare il comando “scatta”, per catturare la foto, e il comando “azione” o “registra”, per registrare video.

HTC EYE Experience include inoltre alcune tra le funzionalità più apprezzate di HTC Desire 820, come la funzione Fusione Volti, che permette di unire il proprio volto a quello di un amico o di una celebrità per un look assolutamente originale, e la funzione Ritocco Istantaneo, che permette di impostare il livello di tonalità della pelle ancor prima che la foto venga scattata.

Zoe: la vita mentre viene vissuta

Con la nuova applicazione Zoe di video-editing è possibile remixare le proprie foto e i propri video e creare sequenze con temi e colonne sonore. L’app Zoe permette anche di unire i propri contenuti fotografici a quelli degli amici, creando così video highlight unici condivisibili attraverso i social network preferiti.

Zoe 1.0 è un’applicazione che consente alla community di realizzare video highlight corti, medi e lunghi che possono essere composti da un paio di immagini statiche, o da un’intera serie di video brevi - grazie alla nuova funzionalità Content engine che facilita e rende più accattivante la presentazione di video clip o di singole immagini.

Disponibilità

HTC EYE Experience sarà disponibile sui seguenti device HTC: HTC One (M7), HTC One (M8), HTC One mini, HTC One mini 2, HTC One max, HTC Desire 816, HTC Desire 820 nei prossimi mesi.

Htc Desire Eye, video recensione in Italiano


 

Ultime notizie

 
 

Notizie per Categoria

 
 

Seguici

 

Promozioni Consigliate

 
Vuoi restare aggiornato ?