Smartphone: Anche Ceo di LG costretto a Dimettersi

 

Il CEO di LG è stato costretto a rassegnare le proprie dimissioni

| Pubblicata in Lg Electronics | Archivio 2010

 
Il CEO di LG è stato costretto a rassegnare le proprie dimissioni. Dopo il CEO della Nokia, cade un'altra illustre testa della telefonia mobile.

La notizia è stata riportata dall’agenzia di stampa internazionale Reuters, la quale attribuisce tali dimissioni all’incapacità da parte di LG di competere nella fascia alta dei dispositivi mobili. Lì dove i guadagni e la visibilità dell’azienda sono maggiori.

Nam Young questo il nome dell’ormai vecchio CEO e vicepresidente di LG dal 2007 sarà rimpiazzato da Koo Bon Joon, il fratello più piccolo del Presidente di LG Group Koo Bon Moo. Joon occuperà il nuovo posto dal primo ottobre.

Ad’agosto, Gartner un’azienda di supporto alle decisioni in investimenti e consulenza ha definito la strategia di LG come rischiosa.

Dopo aver analizzato i dati del secondo quadrimestre, Gartner ha notato che il prezzo medio di vendita di LG era sceso del 27.7 per cento.

LG ha lanciato il proprio smartphone basato su Android, Optimus One. L’arrivo di questo dispositivo era troppo tardivo e non è bastato a salvare il posto a Young.
 

Ultime notizie

 
 

Notizie per Categoria

 
 

Seguici

 

Promozioni Consigliate

 
Vuoi restare aggiornato ?