LG G2: la nostra video recensione

 

Torniamo a parlare di Lg G2, in questi giorni abbiamo testato in maniera approfondita il terminale e siamo pronti a tirarne le conclusioni con la nostra recensione finale

Scritto da Pietro Oliveri il 01/10/13 | Pubblicata in Lg Electronics | Archivio 2013

 

Torniamo a parlare di Lg G2, in questi giorni abbiamo testato in maniera approfondita il terminale e siamo pronti a tirarne le conclusioni con la nostra recensione finale.

Hardware:
LG G2 ha una dotazione da vero top di gamma a partire dal bellissimo display 5,2 pollici Full HD IPS per poi passare al processore Qualcomm Snapdragon 800 Quad Core da 2,26 Ghz senza dimenticare la batteria da 3000 mAh ed i 2 GB di memoria RAM.

Internamente troviamo 16 GB (10,6 disponibili all’avvio) non espandibili.

Il dispositivo è dotato di una fotocamera da 13 megapixel con Flash LED capace di registrare ottimi video in Full HD a 60 FPS (nei prossimi giorni posteremo le varie prove) e scatta fotografie davvero eccellenti.

Da sottolineare la presenza dello stabilizzatore ottico OIS che permette di scattare immagini nitide o riprendere video anche in movimento senza rinunciare alla qualità.

Software:
Android 4.2.2 Jelly Bean è stato personalizzato da LG con un launcher particolarmente leggero e performante, oltre a questo sono state inserite moltissime funzionalità (Quick Memo, Slide e Side, rilevamento dello sguardo, video pop up ecc) che rendono l’esperienza utente veramente completa.

Design:
LG G2 è il primo dispositivo al mondo ad integrare sul retro il bilanciere del volume ed il tasto accensione, durante le nostre prove è risultato veramente comodo regolare il volume in chiamata e la funziona Knock On che risveglia lo schermo tramite un doppio tocco non ci ha dato particolari problemi.

Quando guardiamo un video oppure ascoltiamo una canzone dal dispositivo è presente il tasto per regolare il volume quindi non dovremo necessariamente andare a cercare il tasto del volume, cosa che invece dovremo fare con applicazioni esterne come per esempio Youtube.

Scocca Unibody e solidità da vero top di gamma, questi i punti forti di LG G2 realizzato in policarbonato ma che restituisce un ottimo feeling al tatto, unico neo rimangono moltissimo le “ditate” nella cover posteriore.

Parte telefonica:
Questo è un argomento che non ho affrontato nella video recensione e di cui ho preferito parlarvi in questo articolo, il dispositivo prende bene sono riuscito ad effettuare telefonate anche dalla cantina (cosa che non tutti i dispositivi mi hanno permesso) e quindi sotto questo punto di vista è promosso a pieni voti.

Ho notato però che il cambio da 3G a 2G nelle zone con poco campo a volte è molto lento e ci lascia senza rete anche per una ventina di secondi, sicuramente un aggiornamento software al modulo radio risolverà la cosa.

Dalla capsula altoparlante si sente bene, non fortissimo ma bene mentre il nostro interlocutore ci sente in maniera eccellente.

Autonomia:
Batteria da 3000 mAh SIO+ che permette di essere ricaricata fino a 800 volte ed ottimizzazione software estrema, questi due fattori insieme si traducono in durata della batteria al pari delle migliori proposte sul mercato.

Con un utilizzo intenso raggiungeremo la fine della giornata (io ho fatto fino a 5 ore e 47 minuti di display acceso) mentre con un uso più soft arriveremo a sera con ancora parecchia autonomia a disposizione.

Conclusioni:
599 euro per la versione da 16 GB e 649 euro per la versione da 32 GB (in arrivo), questo LG G2 ha tutti i numeri per affrontare la concorrenza.

Siamo rimasti piacevolmente soddisfatti del dispositivo che, tra l’altro, nei prossimii giorni metteremo ancora a dura prova per quanto riguarda la fotocamera per cui arriverà un focus dedicato e diversi video confronti.

Vi lascio ora al nostro video, restate connessi perché nei prossimi giorni sentirete ancora parlare di LG G2!

Video Recensione LG G2


 

Ultime notizie

 
 

Notizie per Categoria

 
 

Seguici

 

Promozioni Consigliate

 
Vuoi restare aggiornato ?