LG G3 Beat vs originale G3: Sfida tra bestioni Android

 

LG pochi giorni fa ha presentato G3 Beat, uno smartphone basato su Lg G3

Scritto da Maurizio Giaretta il 23/07/14 | Pubblicata in Lg Electronics | Archivio 2014

 

LG G3 Beat vs originale G3: Sfida tra bestioni Android

LG pochi giorni fa ha presentato G3 Beat, uno smartphone basato su Lg G3. Quali differenze ci sono tra i due? Scopriamolo insieme.

Che le dimensioni degli smartphone stiano costantemente crescendo non è affatto una novità. A conferma del trend, si pensi che addirittura Apple, che in passato aveva già fatto il balzo da 3,5 a 4,0 pollici, a Settembre per la prima volta passerà a 4,7 e addirittura a 5,5 pollici.

LG Electronics dunque ha deciso di far arrivare nelle mani dei consumatori che non vogliono telefoni troppo grandi anche una versione più contenuta di G3: G3 Beat. E' possibile comunque che sia in arrivo anche una versione 'mini' di G3, il cui schermo potrebbe essere di 4,5 o 4,7 pollici; ma per esserne sicuri, è meglio aspettare l'eventuale annuncio ufficiale.

LG G3 vs G3 Beat: caratteristiche tecniche a confronto

BEAT: LE DIFFERENZE RISPETTO A G3

Schermo - 5 pollici anzichè 5,5 faranno felici coloro che amano le dimensioni considerevoli ma non esagerate. La qualità dell'immagine è sempre elevata. La risoluzione HD 720p fa si che la densità di pixel sia ottimale (294 ppi). Ricordiamo infatti che oltre i 300 ppi l'occhio non riesce a distinguere i singoli pixel. Noi d'altronde da sempre riteniamo che una risoluzione 2K su uno schermo da 5,5 pollici (538 ppi) sia semplicemente esagerata.

IL FATTORE LIMITANTE E' LA MEMORIA RAM

Chi opta per G3 Beat da questo punto di vista non fa alcun compromesso. Si tratta solamente di una scelta personale di formato.

Nota dolente: la RAM - Quello che lascia più sconcertati è la presenza di appena 1 GB di RAM in G3 Beat. Ciò fa si che il telefono, da un potenziale 'quasi top di gamma', perda di prestigio e di considerazione. 1 GB di RAM è presente anche su Motorola Moto E, in vendita a circa 100 euro. Ci saremmo aspettati come minimo 1,5 GB, se non 2 GB. In ogni caso, l'originale G3 ha 2 GB nella versione con 16 GB di memoria e 3 GB in quella da 32 GB: la situazione qui è decisamente migliore.

Per quanto riguarda la ROM, gli 8 GB non rappresentano una nota dolente, in quanto è sufficiente acquistare una scheda di memoria esterna - si possono trovare a prezzi economici - per colmare la falla e passare anche a oltre 130 GB (sono supportate le microSD fino a 128 GB).

Fotocamera - Nonostante i 5 megapixel in meno (Beats ne ha 8 mentre G3 13) su Beats rimane la caratteristica più interessante, ovvero il focus laser. Per quanto riguarda le altre specifiche, non si sa ancora se Beat supporti la registrazione 4K e gli slow motion; per questi elementi siamo in attesa di comunicazioni più dettagliate da parte dell'azienda.

Software - Android 4.4 è presente su entrambe le versioni. A Beats mancano alcune funzioni dell'interfaccia (per esempio Smart Notice); in ogni caso sono presenti la Smart Keyboard, gesture Shot, Touch and Shoot, QuickMemo+ e Knock Code.
 
Potenza di elaborazione - Su entrambi sono presenti dei motori quad core. Beat ha un più modesto Snapdragon 400; in ogni caso le differenze nelle prestazioni dovrebbero emergere solo nel caso di utilizzo di videogiochi molto pesanti. G3 invece ha uno Snapdragon 801.
 
Batteria - Su entrambi i telefoni la batteria può essere sostituita a basso costo in caso di guasto o di usura. Se su G3 ce n'è una da 3000 mAh, su Beat ce n'è una da 2540 mAh. Tutto sommato il balzo all'indietro non è considerevole, poichè lo schermo ha dimensioni più contenute e il processore ha il 75% in meno di pixel da gestire. In ogni caso l'autonomia consente tranquillamente di arrivare a sera anche in caso di un uso intenso.
 
LA RAM FA COLARE A PICCO LA VALUTAZIONE COMPLESSIVA DI G3 BEAT

CONCLUSIONI
Purtroppo 1 GB non è soddisfacente e fa colare a picco la valutazione complessiva di Beat. E' come se su una Ferrari ci fosse un cambio a 3 marce... Ciò rende oggettivamente difficile fare una valutazione completa. Infatti se consideriamo tutto tranne la RAM il telefono potrebbe essere considerato appena un gradino più in basso dei top di gamma. Ma, come detto in precedenza, 1 GB può essere trovato anche su smartphone da 100 euro. Un vero peccato.
La vera discriminante comunque sarà il prezzo. A quanto pare, in Germania Beat potrà essere acquistato per 349 euro, una cifra non salata. Speriamo che da noi il prezzo non si discosti di molto. L'originale G3 invece lo si può trovare nei nostri negozi a un prezzo di listino pari a 599 euro (scontato lo si trova anche a circa 530 euro). Non è poco, ma si tratta di un prezzo in linea con gli altri top di gamma.


LG G3 S aka G3 Beat costera' 349 euro in Germania

LG G3 Beat costerà in Germania 349 euro un prezzo che è di circa 120 euro in meno rispetto al costo del modello di punta G3 in versione 16GB e 220 euro.

Un paio di giorni fa LG ha annunciato una versione più economica e compatta del suo top di gamma LG G3, chiamato LG G3 Beat conosciuto anche come LG G3s. Ciò che però non è stato annunciato sono i prezzi di vendita dello smartphone, con LG che ha rimandato alle sue divisioni in ciascun paese il compito di aggiornare i consumatori su quanto costerà lo smartphone nel rispettivo mercato. In attesa del comunicato di LG Italia, siamo in grado di dirvi quale sarà il prezzo del G3 Beat in Germania, grazie alle informazioni date dal blog ufficiale della divisione tedesca.

 
 

Ultime notizie

 
 

Notizie per Categoria

 
 

Seguici

 

Promozioni Consigliate

 
Vuoi restare aggiornato ?