Windows Phone 8, tutte le principali novita'

 

Il momento è arrivato: dopo una lunga attesa finalmente Microsoft ha presentato a San Francisco il nuovo sistema operativo per smartphones Windows Phone 8

Scritto da Maurizio Giaretta il 22/06/12 | Pubblicata in Microsoft | Archivio 2012

 

Il momento è arrivato: dopo una lunga attesa finalmente Microsoft ha presentato a San Francisco il nuovo sistema operativo per smartphones Windows Phone 8. La società di Redmond compie un deciso passo in avanti, soprattutto nei confronti dell'agguerrita concorrenza firmata iOS e Android.

Le nuove caratteristiche di Windows Phone 8 sono state realizzate partendo dal sistema operativo Windows, il più diffuso in tutto il pianeta. Ciò significa che le tecnologie di sviluppo sono le medesime che sono state usate per programmare Windows 8.

Per la prima volta è stato annunciato il supporto dei dispositivi multi-core, così come per gli schermi ad alta risoluzione e per le memorie rimovibili. Potrà sembrare strano, ma queste erano solamente alcune delle caratteristiche che ancora mancavano alla piattaforma.

Per chi si fosse perso qualcosa, ora proponiamo una sinossi delle novità principali.

  1. Supporto multi-core. Finalmente i telefonini della serie Lumia (di Nokia), Omnia (Samsung) e di HTC potranno avere all'occorrenza una CPU dual o quad-core. Ciò da il via libera alla registrazioni video Full HD, al divertimento con giochi con grafica estrema e ad altre funzioni di alto livello.
  2. Schermi HD. Viene aumentata la densità di pixel e si passa dagli attuali 480x800 pixel alla risoluzione 720p HD. Gli schermi ora saranno compatibili con i due nuovi formati 1280x768 e 1280x720 pixel.
  3. Memoria espandibile. Ora è possibile espandere la memoria interna o trasferire dati da un dispositivo all'altro facendo uso delle schede microSD.
  4. Mappe e navigazione. Windows Phone 8 include nativamente le mappe di Nokia. Diventa possibile avere informazioni più precise e indicazioni di navigazione anche se non si usa un telefono Lumia. I dati di navigazione possono essere scaricati gratuitamente offline.
  5. Supporto NFC. Questa tecnologia è utile per i pagamenti e per il trasferimento veloce dei dati tra i dispositivi.
  6. Nuova home screen. La schermata principale è più facilmente personalizzabile, vista l'espansione della gamma di colori e i Live Tiles di tre dimensioni.
  7. Wallet. Funziona in combinazione con la tecnologia NFC e consente di effettuare micro-pagamenti, mantenendo alti standard di sicurezza, senza usare la moneta tradizionale.
  8. Internet Explorer 10. WP8 sarà compatibile con la più recente versione del browser di Microsoft.
  9. Supporto per nuove app. I maggiori risultati si avranno specialmente con i giochi.


Windows Phone 8 funzionerà solamente sui nuovi telefonini che saranno prodotti in Autunno.
Windows Phone 8 non funzionera' sui telefoni WP7

Il fatto è questo: sono state confermate ufficialmente le voci secondo le quali Windows Phone 8 non funzionerà sugli attuali smartphones. Le ripercussioni che questa notizia avrà sulle vendite a breve termine molto probabilmente saranno tutto fuorchè positive.
 
Si potrebbe generare un effetto di stasi, che potrebbe essere interrotto solo dopo l'Estate, cioè alla presentazione dei primi WP8. Ma Microsoft e i suoi partner che fanno affidamento sulla piattaforma Windows Phone - soprattutto Nokia - riusciranno a sopportare questo rallentamento delle vendite?
 
Una buona notizia comunque c'è. La società di Redmond ha studiato un piano per non lasciare a piedi tutti coloro che hanno - o che intendono acquistare - uno smartphone WP.
 

 
Sarà infatti rilasciato l'aggiornamento alla versione Windows Phone 7.8, che porterà con se alcune delle novità principali che altrimenti si sarebbero potute trovare solo su WP8. Il software arriverà ai clienti di Nokia, HTC e Samsung e, tra le altre cose, consentirà di rendere più personalizzabile la schermata principale.
 
Basterà questa soluzione per non fermare le vendite? I clienti saranno comunque determinati ad acquistare un telefono, per esempio Lumia - sapendo che tra quattro mesi entreranno in commercio i modelli di prossima generazione - , o preferiranno aspettare?
 
Motivi della mancata compatibilità - La prossima piattaforma mobile made in Microsoft non funzionerà sugli attuali dispositivi essenzialmente perchè è stata progettata per lavorare con un nuovo impianto hardware. Tuttavia, come avevamo già riportato, le applicazioni WP7 funzioneranno su Windows Phone 8. Il contrario, invece, non è garantito.
 
Microsoft sceglie Snapdragon S4 Plus per Windows Phone 8

Come già segnalato, Qualcomm rimane il produttore di chipset in esclusiva per la piattaforma Windows Phone 8.
Oggi abbiamo ottenuto ulteriori dettagli sui chip effettivi che andranno all'interno dei nuovi smartphone Windows Phone, in quanto Qualcomm ha confermato che metterà a disposizione dei futuri smartphone il suo prossimo chipset Snapdragon S4 Plus.
 
Il chipset Snapdragon S4 Plus utilizza due core Krait, con clock fino a 1,7 GHz e viene costruito con un processo produttivo a 28 nm.
 
Qualcomm
 
Inoltre, il chipset utilizza una GPU Adreno che varia dalla 225 alla 305 in base al modello di smartphone. È dotato di Bluetooth 4.0, Wireless 802.11n (2.4/5GHz), supporta le reti 3G e LTE, cosi' come le fotocamere con risoluzione fino a 20 megapixel.
Per tutte le informazioni sul nuovo Windows Phone 8 per quanto concerne i supporto multi-core, vi rimando al nostro precedente approfondimento Windows Phone 8: multi-core, IE10, NFC e Wallet.
 
Dopo l'annuncio di Windows Phone 8 e del tablet Pc Microsoft SurfaceMicrosoft annuncia di aver scelto i processori Qualcomm Snapdragon S4 per equipaggiare i futuri smartphone Windows OS 8.

I primi modelli, che dovrebbero essere almeno annunciati nel corso del 2012, saranno quindi ben supportati in termini di potenza e funzionalità.

Diverse comparazioni Benchmarks tra la serie S4 e Nvidia Tegra 3, hanno evidenziato una sostanziale parità tra i due processori, decretando la vittori ai punti per la serie Tegra 3, la quale però, utilizza sistemi Quad Core invece che Dual Core come Qualcomm Snapdragon.

Non si tratta di una novità assoluta nel panorama smartphone visto che esistono già oggi versioni di Galaxy S3 e Htc One X con questo processore (che sostituisce rispettivamente Tegra 3 e TI Omap).

Come visibile in questa foto, le 4 versioni di Snapdragon S4 a confronto.
 

Vediamo nel dettaglio, i benefici offerti dai processori Snapdragon S4

Consumi ridotti - la generazione S4 è sviluppata secondo lo standard dei 28nm (nanometri), che rispetto ad altri linee sui 40 (Nvidia Tegra 3) e 45 nm (TI Omap), consentono un minor consumo di energia a parità di prestazione, potendo cosi disporre di autonomie più lunghe anche con batterie di capacità inferiore.

Riguardo a questo aspetto, vi consiglio di leggere e guardare la prova del burro che trovate qui.

Supporto LTE - I processori S4 dispongono di chipset LTE, quindi già pronti per le reti 4G.

Doppio Localizzatore - Il sistema di localizzazione utilizzato sui processori S4 si baserà sue due diversi sistemi, ovvero quello GPS americano e Glonass, la stessa scelta compiuta da Apple sul recente iPhone 4S

HD e 3D - La serie Qualcomm Snapdragon S4 dispone di GPU Adremo 230/320, in grado di supportare fotocamere fino a 20 Megapixel e riproduzione e registrazione video Full HD, con autofocus e stabilizzatori di immagine oltre al supporto 3D.
 

Microsoft non produrra' telefonini Windows Phone 8

Dopo il disastro del progetto Kin in Microsoft a nessuno sarebbe passato per la testa l'idea di produrre nuovi telefonini totalmente 'fatti in casa'. Ma da metà 2010 a oggi sono trascorsi due anni e nel frattempo ci sono state delle novità importanti per l'azienda di Redmond: stiamo parlando della piattaforma Windows Phone e dell'accordo con Nokia e, più recentemente, della presentazione ufficiale del tablet Surface.
 
Con Surface, che ha riscosso pareri tutto sommato positivi dalla critica, è sorta una domanda logica. Considerando che Microsoft è tornata sui suoi passi realizzando un tablet tutto da se - ricordiamo infatti che a inizio 2000 ne era già stato presentato uno, ma non era riuscito a scaturire l'interesse che iPad qualche anno dopo avrebbe raccolto - , potrà succedere lo stesso anche nel versante smartphone?
Vedremo in futuro un telefonino 'made in Microsoft'?
 
A smorzare subito le voci ci ha pensato Greg Sullivan, dirigente della società di Redmond ai vertici del progetto Windows Phone che, in un'intervista a InformationWeek, ha confermato: "No, non lo vedremo". Microsoft dunque non realizzerà un proprio telefonino.
 
Sullivan ha portato dell'ottimismo in ottica Windows Phone, rassicurando i partner che la piattaforma è solida e che il suo successo dipende da loro. "Abbiamo un solido ecosistema di partner e ne siamo molto soddisfatti".
Tra essi ci sono Nokia, Samsung, HTC e non solo. Queste società metteranno in commercio dispositivi Windows Phone 8, il cui rilascio è atteso entro la fine dell'anno.
 

Windows Phone 8, il meglio deve ancora arrivare

Se non si fosse rimasti troppo soddisfatti delle novità in seguito alla presentazione della piattaforma Windows Phone 8, non c'è da preoccuparsi. Infatti il meglio deve ancora arrivare. Parola di Greg Sullivan.
 
Il product manager di Windows Phone ha spiegato a Pocket-lint che durante l'evento di San Francisco è stato dato minor rilievo alle innovazioni per i clienti, preferendo concentrarsi sugli interessi dei sviluppatori.
 
In altre parole, ci sono ancora tante cose che Windows Phone 8 porterà con se. "Durante la conferenza abbiamo mostrato solo la minoranza delle caratteristiche e delle funzioni destinate agli utenti finali" ha spiegato Sullivan.
 
 

Il dirigente non ha voluto anticipare ciò che è stato tenuto dietro le quinte, tuttavia ha promesso che ci sarà ben di più rispetto al nuovo start screen (che si può vedere nelle immagini sopra).
 
"E' stato importante mostrare le nuove funzionalità agli sviluppatori, in modo che avessero tutte le informazioni necessarie al momento del lancio ufficiale [...] Questo è uno dei motivi per i quali non sono state descritte in dettaglio le caratteristiche che avranno a disposizione i consumatori finali".
 
Windows Phone 8 è stato presentato ufficialmente in anteprima a fine Giugno. Tra le caratteristiche più importanti ci sono la nuova schermata principale, che ottimizza gli spazi praticamente rendendo i quadrattoni e i Live Tiles più frammentati, e il supporto per la tecnologia NFC.
 
Per un approfondimento su tutti i cambiamenti finora annunciati con la nuova piattaforma, che sarà in commercio tra qualche mese, consigliamo la lettura dell'articolo "Windows Phone 8, tutte le principali novita'".
 

Tutta la verita' su Windows Phone 8. Parla Greg Sullivan

Greg Sullivan ha rilasciato una lunga intervista a Cnet, parlando dei motivi che hanno portato alla realizzazione di Windows Phone 7 e che porteranno a Windows Phone 8.
Windows Phone 7 è stata una soluzione temporanea pensata per introdurre gli utenti nell'ecosistema Windows Phone e per dare un'opportunità di crescita agli sviluppatori.
 
E' noto che tutti i telefonini oggi in commercio non saranno aggiornabili alla prossima versione, la 8, che potrebbe essere descritta come "il reboot di un reboot". 

Tuttavia le app sviluppate per WP7 saranno compatibili con la nuova versione software. Notizie meno buone arrivano a parti inverse, visto che le app progettate per WP8 non gireranno sulle versioni precedenti.
 

 
La strategia di Microsoft, spiega Sullivan, è sempre stata quella di portare all'unisono la piattaforma mobile e quella desktop con, rispettivamente, WP8 e Windows 8.
 
Il lavoro per la realizzazione di Windows Phone 8 è cominciato ancor prima che fosse lanciato WP7. Ma allora che senso ha avuto lanciare una piattaforma sapendo inizialmente che sarebbe stata accantonata nel giro di pochi mesi? A questa domanda, la risposta è stata che, semplicemente, "non potevamo permetterci di aspettare così a lungo".
 
Windows 8 e Windows Phone 8 entreranno in commercio tra pochissimi mesi.
 
Per non lasciare tutti coloro che hanno riposta la fiducia in Microsoft acquistando un telefonino Windows Phone, è stato annunciata la disponibilità dell'aggiornamento (un 'contentino' si potrebbe definire) WP7.8. Quali novità porta? Niente di epocale; sostanzialmente modifica la homescreen rendendola simile a quella che ci sarà su WP8. La somiglianza tra le due versioni, dunque, sarà solo superficiale.
 

 
Le due versioni in realtà avranno profonde differenze, visto che sono sviluppate su differenti kernel. Quello di WP8 è lo stesso usato per Windows 8, in grado di garantire il supporto fino a 64 core.
 
Sebbene il passaggio di tecnologia tra WP7 e 8 sia stato molto rapido (circa 20 mesi), con questo "ricambio generazionale" (così lo ha definito) il prossimo 'salto' avverrà con meno celerità. "E' un investimento che ci mette al riparo a lungo termine", ha affermato.
E' una sorta di garanzia anche per gli utenti, nonostante la tecnologia si evolva molto rapidamente. "Basti pensare alla risoluzione per lo schermo di 480x800 pixel. Un paio d'anni fa era considerata 'alta risoluzione', mentre guardando al futuro sarà la più bassa".
 
 

Windows Phone 8 Start Screen


 

Ultime notizie

 
 

Notizie per Categoria

 
 

Seguici

 

Promozioni Consigliate

 
Vuoi restare aggiornato ?