Steven Sinofsky, capo della divisione Windows, lascia Microsoft

 

Con una decisione giunta in modo sorprendente, Steven Sinofsky, capo della divisione Windows di Microsoft, ha deciso di lasciare l'azienda

Scritto da Simone Ziggiotto il 13/11/12 | Pubblicata in Microsoft | Archivio 2012

 

Con una decisione giunta in modo sorprendente, Steven Sinofsky, capo della divisione Windows di Microsoft, ha deciso di lasciare l'azienda. Questa decisione arriva poco dopo il più grande lancio di Microsoft avvenuto in questi ultimi anni, un prodotto al quale lo stesso Sinofsky ha direttamente lavorato.

Steven Sinofsky sarà sostituito dall'ex vide-presidente di Windows Client - Julie Larson-Green - con effetto immediato.

Sinofsky era entrato in Microsoft nel 1989 e ha contribuito allo sviluppo delle varie versioni di Windows anche supervisionato lo sviluppo di Microsoft Office, la suite di applicazioni business di Redmond. Ha anche lavorato come consulente tecnico per Bill Gates nel passato.

Dopo aver lasciato l'azienda, Sinofsky ha avuto solo parole gentili per Microsoft e le persone che hanno lavorato con lui in questi anni di onorato servizio. In una lettera che ha pubblicato, Sinofsky dice:

"E' impossibile contare i benefici che ho ricevuto negli anni in cui sono stato in Microsoft. Provo umiltà per la professionalità e la generosità di tutti quelli con cui ho avuto la fortuna di lavorare in questa azienda."

Steven Sinofsky

Anche Steve Ballmer, CEO di Microsoft, ha cose belle da dire su Sinofsky nella sua lettera ai propri dipendenti. Tuttavia, sembra che non tutto andava come 'rose e fiori' all'interno della società quando si trattava di Sinofsky. Secondo le fonti di The Verge, Sinofsky è stato definito come persona con cui era difficile lavorare perchè non in grado di lavorare in squadra, e che metteva gli interessi personali davanti a qualsiasi altra cosa.

Anche se non è bello dire cose del genere, sembra che Sinofsky non fosse più il benvenuto in Microsoft, con molte persone all'interno della società che ora sono felici del suo addio. Sinofsky non ha chiarito cosa intende fare ora che ha lasciato Microsoft, a parte aver detto che lascia l'azienda per "cercare nuove opportunità che si basano sulle mie esperienze".

 

Ultime notizie

 
 

Notizie per Categoria

 
 

Seguici

 

Promozioni Consigliate

 
Vuoi restare aggiornato ?