Microsoft Surface, vendite da flop nel primo trimestre

 

Nel primo trimestre del 2013 sono stati meno di un milione i tablet della linea Surface che Microsoft ha venduto su scala globale

Scritto da Maurizio Giaretta il 03/05/13 | Pubblicata in Microsoft | Archivio 2013

 

Nel primo trimestre del 2013 sono stati meno di un milione i tablet della linea Surface che Microsoft ha venduto su scala globale. La società di Redmond riesce a piazzarsi tra i primi cinque venditori di tablet al mondo, ma il distacco con i dispositivi iOS e Android per il momento è imbarazzante.

Il primato è piuttosto singolare: la linea Surface (nei dati diffusi da IDC si fa riferimento sia alla versione Pro che a quella con Windows RT) figura nella classifica top 5, ma si prende un misero 1,8% della fetta di mercato. C'è da dire comunque che le vendite di Surface Pro sono cominciate più tardi (negli USA a Febbraio) rispetto a quelle di RT.

Mercato tablet - Rispetto al primo trimestre del 2012, il mercato tablet si è dimostrato rigoglioso ed è cresciuto del 142,4%. Per quanto concerne i sistemi operativi, a dominare ci sono Android e iOS. Il primo raccoglie il 56,5%, mentre il secondo (la linea iPad) il 39,6%. In riferimento ai produttori, in testa a tutti c'è Apple (sempre con il 39,6%), seguita da Samsung (17,9%), Asus (5,5%) e da Amazon (3,7%). Poi c'è Microsoft con l'1,8%.

IDC comunque fa notare che i dati non sono definitivi. Inoltre Microsoft non ha ancora confermato ufficialmente il numero di tablet venduti nel trimestre (se mai lo farà).

Microsoft deve fare decisamente di meglio, soprattutto se intende accontentare i consumatori. Proprio in questa direzione fa da cassa di risonanza la dichiarazione che Steve Ballmer ha pronunciato lo scorso 29 Ottobre alla CNBC.

"Penso che nessuno sia stato in grado di realizzare un prodotto che vogliono i consumatori. Si può scegliere un prodotto tra quelli disponibili... ma nessuno di loro ne ha uno che si possa davvero usare. Non Apple. Non Google. Non Amazon... [Surface] è un tablet di prima classe che le persone possono godere e apprezzare. E' un PC; è un tablet. E' per il gioco; è per lavoro. Ha un ottimo prezzo. Un prodotto così oggi non esiste".

A Luglio Ballmer aveva fatto notare anche che in questi ultimi anni Apple è riuscita ad avere la meglio nell'innovazione hardware e software perchè Microsoft ha abbassato la guardia. "Vogliamo che sia perfettamente chiaro a tutti che non lasceremo ad Apple alcuno spazio. Abbiamo i nostri cavalli di battaglia in termini di produttività. E ne abbiamo altri in termini di gestione d’impresa. Abbiamo anche cavalli di battaglia per quanto concerne le infrastrutture server nel mercato aziendale. Non le consegneremo niente di tutto questo. [...] Non finché ci saremo noi a vegliare".

Il dirigente è noto per le sue uscite pirotecniche. Tra le tante, è memorabile quanto detto nel 2007 in merito a iPhone, appena uscito in commercio "500 dollari? E' il telefono più costoso al mondo e non ha appeal per i consumatori perchè manca di tastiera". Forbes lo ha eletto come peggior CEO americano "che dovrebbe essere già stato licenziato".

Vi lasciamo a un paio di video topici sul CEO di Microsoft; buona visione!

Ballmer sbeffeggia iPhone


Steve Ballmer going crazy


Microsoft Windows 1.0 with Steve Ballmer (1986)


 

Ultime notizie

 
 

Notizie per Categoria

 
 

Seguici

 

Promozioni Consigliate

 
Vuoi restare aggiornato ?