Bill Gates: iPad non soddisfa gli utenti

 

Bill Gates fotografa un mercato dei dispositivi mobile in cui gli utenti sono frustrati dagli iPad: solo la gamma Surface offre prestazioni di un pc nella forma di un tablet, ma con l'aggiunta di una suite Office e tastiera fisica

Scritto da Simone Ziggiotto il 08/05/13 | Pubblicata in Microsoft | Archivio 2013

 

Bill Gates fotografa un mercato dei dispositivi mobile in cui gli utenti sono frustrati dagli iPad: solo la gamma Surface offre prestazioni di un pc nella forma di un tablet, ma con l'aggiunta di una suite Office e tastiera fisica.

Gli utenti dell'iPad e di altri dispositivi che gli somigliano sono "frustrati perché non hanno la tastiera e Office", non possono scrivere e creare documenti. A dirlo è niente di meno che Bill Gates, il fondatore di Microsoft, in una recente televisiva rilasciata al programma della rete Usa Cnbc 'Squawk Box'.

Gates ha lasciato alcune dichiarazioni a favore dei device dell'azienda di Redmond, Microsoft Surface in primis, che da pochi mesi sono portatori della nuova piattaforma Windows 8, le cui licenze vendute sono oltre 100 milioni di unità.

Secondo Gates, sono i tablet Microsoft ciò di cui i consumatori hanno bisogno, perchè sono "loro stessi ad averli chiesti". "Con Surface o Surface Pro si ha la portabilità del tablet ma la ricchezza in termini di tastiera e Office paragonabile a quella di un pc", ha aggiunto il fondatore di Microsoft.

Gates, nel corso dell'intervista, non ha confermato o meno le indiscrezioni circa la versione 'mini' di Microsoft Surface che potrebbe arrivare presto in commercio per coprire la fascia di tablet di quel genere come già fatto da Apple, Google, Amazon e Samsung. 

Il sistema operativo Windows 8, le cui vendite per il momento sono state inferiori alle previsioni, ha iniziato a dare qualche soddisfazione ai dirigenti Microsoft. Secondo un post sul blog della compagnia, le licenze sono oltre 100 milioni di unità, mentre dal Microsoft store sono state scaricate 250 milioni di applicazioni. Microsoft ha però ammesso i suoi errori, promettendo di correggerli entro la fine dell'anno rilasciando l'aggiornamento Windows Blue.
 

Ultime notizie

 
 

Notizie per Categoria

 
 

Seguici

 

Promozioni Consigliate

 
Vuoi restare aggiornato ?