Ballmer: i giorni migliori di Microsoft devono ancora arrivare

 

Nella sua lettera finale agli azionisti, il CEO di Microsoft Steve Ballmer esprime entusiasmo per il futuro della società e ribadisce che i "giorni migliori devono ancora venire"

Scritto da Simone Ziggiotto il 08/10/13 | Pubblicata in Microsoft | Archivio 2013

 

Nella sua lettera finale agli azionisti, il CEO di Microsoft Steve Ballmer esprime entusiasmo per il futuro della società e ribadisce che i "giorni migliori devono ancora venire".

Steve Ballmer ha scritto agli azionisti la sua lettera ultima lettera come amministratore delegato di Microsoft. Nella lettera, Ballmer scrive del successo della società registrato nel corso dell'ultimo anno e dice che è solo l'inizio.

"Con le decisioni che abbiamo fatto questo anno, la strategia che abbiamo messo in atto, l' organizzazione che abbiamo progettato, il talento di classe mondiale che abbiamo, e le periferiche e i servizi che stiamo creando, siamo ben posizionati per crescere e cambiare il mondo della tecnologia a lungo nel futuro", ha scritto Ballmer nella lettera, che Microsoft ha reso pubblica nella giornata di Lunedi.

Microsoft ha intrapreso scelte diverse nel 2013 dalle decisioni prese negli anni passati - cambiando dall'essere solo una società di software ad essere anche una società produttrice di hardware (tablet Surface). Ballmer ha detto che il fatturato della società è cresciuto del 6 per cento a 77,8 miliardi di dollari e che ha restituito 12,3 miliardi di dollari agli azionisti tramite i dividendi e riacquisti azionari. Ballmer ha anche aggiunto che l'acquisizione di Microsoft della divisione Mobile e dei servizi di business di Nokia è stato un "evento" per la trasformazione della società di Redmond.

"Siamo ancora agli albori della nostra trasformazione, ma abbiamo fatto notevoli progressi negli ultimi anni dal lancio di dispositivi e servizi che la gente ama e di cui le imprese hanno bisogno", Ballmer ha scritto. "Abbiamo portato Windows 8 in vita, abbiamo portato le esperienze degli utenti PC in tablet, cellulari e Xbox, e abbiamo fatto importanti progressi in Windows Server, Windows Azure, Microsoft Dynamics e Office 365.".

Ballmer ha annunciato in agosto che si sarebbe dimesso da CEO di Microsoft entro i prossimi 12 mesi - almeno fino a quando Microsoft non avrà trovato il giusto sostituto. Dal momento dell'annuncio delle future dimissioni, Ballmer nelle interviste che ha rilasciato ha sempre parlato con orgoglio del suo lavoro in Microsoft e di come viene gestito questo momento di cambiamento e transizione.

"Abbiamo sempre creduto che la tecnologia è capace di scatenare il potenziale umano, e per questo sono venuto a lavorare ogni giorno con il cuore pieno di passione per più di 30 anni", Ballmer ha scritto nella lettera. "Lavorare in Microsoft è stata un'esperienza emozionante - abbiamo cambiato il mondo e registrato successi da record - e so che i nostri giorni migliori devono ancora venire".

 

Ultime notizie

 
 

Notizie per Categoria

 
 

Seguici

 

Promozioni Consigliate

 
Vuoi restare aggiornato ?