Windows 8.1 supera Vista sui PC Desktop e Mac OS X Mavericks

 

Windows 8

Scritto da Simone Ziggiotto il 02/01/14 | Pubblicata in Microsoft | Archivio 2014

 

Windows 8.1 supera Vista sui PC Desktop e Mac OS X Mavericks

Windows 8.1 ormai possiamo dire che ha superato Windows Vista, diventando il quarto sistema operativo desktop più diffuso nel mondo, secondo le ultime analisi di Net Applications.

A dicembre 2013, Windows 8.1 è arrivato a rappresentare una quota del 3,6 per cento di tutto il traffico internet da PC desktop registrato da Net Applications. Appena davanti troviamo Windows Vista, con una quota del 3,61 per cento. Tra gennaio e febbraio 2014, quindi, se già non avvenuto, ci sarà il superamento di Windows 8.1 su Vista.

Combinati, Windows 8.1 e Windows 8 hanno una quota del 10,5 per cento di tutto il traffico desktop nel mese di dicembre, salito dal 9,3 per cento del mese di novembre e dal 9,25 per cento nel mese di ottobre.

Ricordiamo che come aggiornamento gratuito per i già utenti Windows 8, Microsoft ha rilasciato Windows 8.1 in giugno come una versione di anteprima prima di essere lanciato ufficialmente nel mese di ottobre.

Windows 7 continua a guadagnare utenti, conquistando una quota del 47,5 per cento il mese scorso, in crescita dal 46,6 per cento nel mese di novembre. E Windows XP continua a perdere pubblico, con una quota del 29 per cento nel mese di dicembre, in calo dal 31,2 per cento del mese precedente.
La distanza tra Windows 7 e XP crescerà probabilmente nei prossimi mesi, fino a quando vedremo scomparire il buon vecchio XP.

Microsoft, ricordiamo, ha promesso di porre fine al supporto per XP a partire dal prossimo 8 aprile 2014. Questo significa niente più patch di sicurezza, correzioni di bug o altri aggiornamenti per Windows XP. A questo punto, sia gli utenti professionali che domestici dovranno passare ad una versione di Windows più recente.

PC desktop: Windows 8.1 supera Mac OS X Mavericks

 
Windows 8.1 è ora il quinto più popolare sistema operativo per computer desktop, almeno per quanto visto dall'ultima analisi di mercato della società Net Applications.
Per il mese di novembre 2013, l'ultima versione di Windows di Microsoft ha registrato una quota di mercato del 2,64 per cento sul totale di tutti i sistemi operativi per desktop considerati dal rapporto di Net Applications. Il numero è cresciuto sia dall'1,72 per cento registrato nel mese di ottobre sia dallo 0,87 per cento registrato lo scorso settembre.
 
L'aumento di quota ha anche portato Windows 8.1 ad essere davanti a Mac OSX 10.9 Mavericks di Apple, fermo al 2,42 per cento, ma rimane appena dietro a Windows Vista,questo ad una quota al 3,57 per cento.
 
Microsoft ha rilasciato Windows 8.1 prima nel mese di Giugno in versione Preview per chi era interessato a provarlo in anteprima, poi è stata invece rilasciata la versione finale nel mese di ottobre per tutti. L'aggiornamento Windows 8.1 è gratuito per gli utenti di Windows 8 e offre diversi miglioramenti rispetto al suo predecessore.
 
Nel frattempo, la quota di mercato di Windows 8 ha continuato a crescere nel mese di novembre, in quanto sempre più utenti hanno aggiornato il loro sistema operativo da una precedente versione (XP, Vista, 7). Ma combinati, Windows 8 e Windows 8.1 hanno una quota di mercato totale del 9,3 per cento, che va a superare quella di Vista, anche se rimane ben lontana dalla quota di Windows 7 (al 46,6 per cento) e di Windows XP (con il 31,2 per cento).
 
XP ha progressivamente perso terreno, arrivando a perdere il suo dominio nel mese di agosto 2012, quando ad essere stato il sistema operativo più diffuso è stato Windows 7. Tuttavia, Windows XP, che ormai ha dodici anni di vita, rimane una versione ancora molto diffusa nei pc di utenti e, soprattutto, delle imprese, che non hanno ancora eseguito l'aggiornamento a una delle versioni più recenti. Il tempo sta scadendo, però, in quanto Microsoft prevede di terminare il supporto per Windows XP nel mese di aprile 2014.
 

Ultime notizie

 
 

Notizie per Categoria

 
 

Seguici

 

Promozioni Consigliate

 
Vuoi restare aggiornato ?