Windows XP, gli Aggiornamenti continueranno fino al 2015

 

Microsoft ha procrastinato la scadenza del supporto antimalware a Windows XP

Scritto da Maurizio Giaretta il 07/04/14 | Pubblicata in Microsoft | Archivio 2014

 

Windows XP, gli Aggiornamenti continueranno fino al 2015

Microsoft ha procrastinato la scadenza del supporto antimalware a Windows XP. Inizialmente previsto per l'8 Aprile di quest'anno, l'assistenza al dodicenne sistema operativo terminerà nel 2015.

La scelta non deve essere interpretata come un cambio di rotta della società di Redmond, ma è un atto dovuto che, come spiegato nel blog ufficiale, serve ad "aiutare le organizzazioni a completare la migrazione". XP infatti dopo l'8 Aprile continuerà a essere considerato come un sistema operativo che non riceverà più aggiornamenti della sicurezza, "hotfixes" o assistenza, gratuita o a pagamento.

Approfondimento: "Windows XP saluta tutti l'8 Aprile"

In questa fase di migrazione saranno comunque forniti aggiornamenti a Microsoft Security Essentials (per privati) e a System Center Endpoint Protection, Forefront Client Security, Forefront Endpoint Protection e Windows Intune (per aziende).

Il (nuovo) addio è fissato per il 14 Luglio 2015.

Come vi abbiamo inoltre recentemente riportato, non ci saranno problemi di malfunzionamento per i bancomat come riportato ampiamente qui
 

Cosa comporta restare con Windows XP?


Dal punto di vista tecnico, nulla. Il computer continuerà a funzionare come ha sempre fatto. L'unico problema, sarà dato dal blocco degli aggiornamenti, sia del sistema operativo, sia di tutte le aziende di software e periferiche che smetteranno di produrre i vari aggiornamenti.

Il computer subirà una sorta di congelamento al giorno 8 Aprile: da quel momento, non ci sarà più alcun aggiornamento possibile.

Unica eccezione, riguarda la protezione da Virus e Simili: Microsoft, continuerà a rilasciare update sicurezza fino a metà 2015.

Gli utenti che dispongono di un Pc con Windows XP, dovrebbero mettere in conto di acquistarne uno nuovo entro il prossimo anno. La quasi totalità dei PC venduti con XP, infatti, non è compatibile per un upgrade a Windows 7 o Windows 8 per via di limitazioni di tipo hardware.

 

Ultime notizie

 
 

Notizie per Categoria

 
 

Seguici

 

Promozioni Consigliate

 
Vuoi restare aggiornato ?